guardia di finanza
+8
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
CANTONE
3 ore
Veicoli in fiamme vicino alla dogana di Gandria: c'è un fermo
Il presunto responsabile sarebbe un 24enne del Comasco, già finito in manette
LUGANO
12 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
13 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
18 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
18 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
CANTONE
19 ore
Richiesta di miglioramento del progetto Tram-Treno
Auspocato il mantenimento della linea di collina e il riassetto dello snodo di Cavezzolo
FOTO
BELLINZONA
19 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
23 ore
Incidente allo svincolo di Bellinzona Nord
Auto contro un mezzo del Cantone: non si registrano feriti
CANTONE
1 gior
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CHIASSO
1 gior
Pompieri in Corso san Gottardo
Fumo dal primo piano di uno stabile
LOCARNO
1 gior
I secret screenings di Lili Hinstin iniziano in Italia
Al GranRex il pubblico che si è accomodato in sala ieri ha visto "In nome del popolo italiano" di Dino Risi
CANTONE
1 gior
Nomina in seno alla polizia cantonale
Andrea Pronzini dirigerà il Centro di formazione, coordinerà le attività di selezione dei canditati aspiranti di polizia
VIDEO
LUGANO
1 gior
I City Angels regaleranno 4'000 mascherine
Con questa iniziativa i volontari vogliono sostenere le famiglie in difficoltà e lanciare un messaggio alla politica.
CANTONE
1 gior
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
CONFINE
1 gior
Una lite sfocia nel sangue: 36enne accoltellato a morte
La tragedia è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri a Mozzate, paesino del Comasco.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
FOTO
BREGAGLIA (GR)
1 gior
A soli tre anni alla conquista di un tremila (sulla schiena della mamma)
Si tratta del piccolo Jackson, figlio dell'alpinista inglese Leo Houlding: con tutta la famiglia è salito sul Badile
CANTONE
1 gior
La disdetta dell'accordo sui frontalieri «è un atto doveroso»
La posizione della Lega dei Ticinesi a seguito del risultato dello studio sulla convenzione del 1974
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Toh, in Viale Franscini sono spuntate delle balene
È il murale realizzato sulla parete di un palazzo dal collettivo Nevercrew
CONFINE / CANTONE
16.01.2018 - 10:280
Aggiornamento : 12:30

Una montagna di droga a Ponte Chiasso

Era destinata al mercato svizzero e comasco. Previsto l'uso di bitcoin quale strumento di pagamento

PONTE CHIASSO - Nei giorni scorsi, i finanzieri di Ponte Chiasso sono riusciti a mettere le mani su un grosso traffico internazionale di sostanze stupefacenti provenienti dall’estero e dirette in Svizzera e nel comasco.

L’ingresso sul territorio italiano di un autoarticolato proveniente dalla Spagna ha fatto scattare l’operazione che ha consentito ai finanzieri di Como di sequestrare complessivamente quasi 400 chili di marijuana e hashish. Nel corso dell'operazione soprannominata "Nobilitas" è stato arrestato l’autista dell’autoarticolato, uno spagnolo trovato in possesso di circa 100.000 euro nascosti in una scatola di scarpe (confezionata con carta natalizia e riposta nella cabina del camion), nonché tre italiani appartenenti all’organizzazione criminale. Questi ultimi sono O.A. di Malnate (VA), M.M. di Castelletto Ticino (NO), e T.A., proprietario di uno stabile sito in Castronno (VA), messo a disposizione del gruppo per lo stoccaggio della droga.

Gli arrestati hanno fatto ricorso a diversi escamotage per eludere le attività d’indagine, ricorrendo a sistemi di comunicazione ritenuti sicuri e a telefoni cellulari dedicati e sostituiti ripetutamente. A tal riguardo, sono stati complessivamente sequestrati 21 telefoni cellulari. Gli stessi malviventi stavano mettendo a punto un sistema, già attuato in altri contesti, destinato a regolare le operazioni di pagamento della droga attraverso la moneta virtuale bitcoin allo scopo di sfruttarne le caratteristiche in termini di anonimato e non tracciabilità ed aumentare i volumi di acquisto.

La droga venduta al dettaglio avrebbe fruttato all’organizzazione circa 4 milioni di euro.

I precedenti arresti, anche in Ticino - Le investigazioni avevano recentemente già permesso di trarre in arresto sette persone, tre cittadini svizzeri, un italiano, due albanesi ed un kosovaro, nonché di sequestrare altra droga.

In particolare, nel mese di novembre 2017, la Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in stretta collaborazione con la Polizia cantonale, aveva effettuato un’operazione che aveva portato all’arresto di 4 persone e al sequestro di 8 chili di stupefacente.

L’attività, iniziata durante i controlli sulla linea di confine, a Ronago (CO), aveva permesso ai finanzieri di notare un’Alfa Romeo ed una Bmw, entrambe con targa svizzera, procedere a distanza ravvicinata ed alla stessa velocità verso il confine come se la prima fungesse da “staffetta” dell’altra.

In questa circostanza erano stati sequestrati 5 chili di marijuana. Il cittadino italiano era stato arrestato in Italia, mentre la Polizia Cantonale riusciva, poco dopo, a fermare l'altra auto in fuga e a sequestrare circa 3 chili di marijuana e ad arrestare 3 cittadini svizzeri.

All’inizio di dicembre, un’ulteriore operazione condotta dal Nucleo Mobile di Ponte Chiasso, aveva portato all’arresto di 2 cittadini albanesi ed al sequestro di 1,8 chili di marijuana.

guardia di finanza
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
John Smith 2 anni fa su fb
ma legalizzatela
Pachi Torcia 2 anni fa su fb
Appunto...solo qua in Ticino la chiamano droga.... si potrebbe fare concorrenza alle case farmaceutiche....invece. Si potrebbe legalizzare e avere profitti con le tasse....e invece.
Larry Montana 2 anni fa su fb
Jeffrey Sarti
Larry Montana 2 anni fa su fb
?
Giuseppe Cipressi 2 anni fa su fb
il bitcoin è in rialzo. e la commissione sul bonifico è fissa
Massimo Frassi 2 anni fa su fb
A me sembra un po' montata la vicenda...secondo voi in un mercato dove le lavatrici sono aperte al pubblico vendo tutti quei chilogrammi con il rischio di perderne i prpfitti??? Ma dai...
Giuseppe Ferraro 2 anni fa su fb
Sempre a buttare fango sul bitcoin, non perdono una occasione.
Nuska Lis 2 anni fa su fb
Non solo su quello
cerea 2 anni fa su tio
Già, i bitcoin, combinazione gli hacker che ci avevano scassato i file aziendali volevano essere pagati in bitcoin. I bitcoin sono diventati la moneta dei criminali di tutto il mondo.
centauro 2 anni fa su tio
@cerea Ah, sono utilizzati anche nelle banche?
robyk 2 anni fa su tio
Ecchi se ne frega.Una goccia nel mare.
Gabbo Greek 2 anni fa su fb
Luka Kesten Mesfin Kenklies
Dimitri Zhyganov 2 anni fa su fb
Ma lol, sta per partire la raccolta firme! Loro la chiamano droga ???
Gabriella del Giudice 2 anni fa su fb
Bravi
Silvano Cuatro Cruces 2 anni fa su fb
Droga ?
Lopes Goretti 2 anni fa su fb
Non coment ???
Giuseppe Napoli 2 anni fa su fb
Secondo me erano 401
Luca Nava 2 anni fa su fb
Continuate a fare i lvostro lavoro e non rompete la minchia sui bit coin
Riccardo Bertolini 2 anni fa su fb
Non riuscendo a guadagnarci ora li incolpano!!!
Garage Bellinzona 2 anni fa su fb
Bello il passaggio dell'articolo dove dice, bitcoin sfruttato per le sue caratteristiche di non tracciabilità. Cosa assolutamente non vera. Se caso le valute contanti non sono tracciabili ?
Luciano Danti 2 anni fa su fb
Grazie GF!
Beat Talaj 2 anni fa su fb
Tazio Fation Eduu ??‍♀️

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 12:04:03 | 91.208.130.86