ITALIA / CANTONE
11.01.2018 - 19:130

Manager di Giubiasco, per l'autopsia nessuna violenza

Confermate le ipotesi iniziali degli inquirenti. Si attende ora il risultato dei test tossicologici per chiarire le cause del decesso di Enrico Maccari

MILANO - «Non ci sono evidenti segni di violenza e sono ancora da chiarire le cause del decesso. Bisognerà attendere il risultato dei test tossicologici». È questo l'esito dell'autopsia sul corpo di Enrico Maccari, il manager scomparso lo scorso Natale da Giubiasco e ritrovato senza vita nei giorni scorsi in un appartamento a nord di Milano.

L'abitazione era in affitto ad un transessuale che lo utilizzava per i suoi incontri e che, secondo quanto ipotizzano gli investigatori della squadra mobile, sarebbe scappato quando si è reso conto che il 55enne padre di quattro figli e direttore di uno stabilimento chimico-farmaceutico era morto.

1 sett fa La trans rischia l'accusa di occultamento di cadavere
1 sett fa Avvolto da coperte, al buio. Così è stato trovato il corpo del manager morto a Milano
1 sett fa Il corpo del manager di Giubiasco trovato dopo due settimane: un malore
1 sett fa Ritrovato senza vita il manager di Giubiasco scomparso
2 sett fa «In Ticino era felice: vicino a noi, e soddisfatto del lavoro»
2 sett fa Manager di Giubiasco scomparso, doveva incontrare la nuova compagna
2 sett fa Scomparso da Natale, l'appello dei figli
Tags
autopsia
violenza
giubiasco
manager
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 05:17:03 | 91.208.130.87