BELLINZONA
20.10.2017 - 15:140
Aggiornamento : 16:27

Rito indù per i funerali del cingalese morto a Brissago

Presenti anche moglie e figlie, oltre al fratello, arrivati dallo Sri Lanka per l'ultimo saluto

BELLINZONA - Si sono svolti oggi, a Bellinzona, i funerali di S.K., il 38enne cingalese rimasto ucciso dai colpi di pistola esplosi da un poliziotto, il 7 ottobre scorso a Brissago.

A piangere il proprio caro erano presenti la moglie, le due figlie e il fratello, giunti appositamente dallo Sri Lanka. Il rito funebre è stato trasmesso anche tramite Facebook in diretta live, per permettere a tutti gli altri fratelli e sorelle del defunto di partecipare all'ultimo saluto prima della sepoltura, avvenuta presso il Cimitero di Bellinzona, secondo il rito della religione indù.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 06:46:02 | 91.208.130.89