BREAKING NEWS
Covid-19: Boris Johnson in ospedale per accertamenti
archivio Tipress
LUGANO
06.08.2017 - 11:180
Aggiornamento : 12:54

Tafferugli fuori da Cornaredo

Insulti e spintoni all’esterno dello stadio dopo l’incontro tra Lugano e Zurigo. La polizia sul posto per sedare gli animi

LUGANO - Si è conclusa con un pareggio a reti inviolate e tanto nervosismo sugli spalti la partita di Super League andata in scena sabato sera a Cornaredo tra Lugano e Zurigo.

Un’agitazione forse amplificata dal caldo torrido che, come riferisce la RSI, è sfociata all’esterno dello stadio in un faccia a faccia tra le due tifoserie che, tra parole e spintoni, ha costretto la polizia ad intervenire per sedare gli animi.

Una persona, secondo quanto confermato dalle autorità, è rimasta lievemente ferita nei tafferugli.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GIGETTO 2 anni fa su tio
Complimenti alla polizia!! Prossima volta non uno ma cento proiettili di gomma.....con certa gentaglia!!
fildefer 2 anni fa su tio
Manovra da manuale, Premiare i tutori dell ordine! Quella è una manifestazione sportiva e non una gara di parolacce!!
cle72 2 anni fa su tio
Beh! sinceramente io ero tranquillo a bermi una birra sulla terrazza a fine partita, a discutere della partita appena vista con amici, e sentivo le varie urla e casini fuori dallo stadio, tra cui un urlo sta morendo!!!! voce distorta da fiumi di birra in corpo...leggera ferita alla fine si legge, provocata da un proiettile di gomma al volto. Io ho continuato a bermi la mia birra, tra una risata e un'altra tra amici. Vedete a vivere lo sport in questo modo non si rischia nulla, non si provoca nessun danno, non si fa sprecare un mucchio di soldi per sicurezza varia, e non da ultimo nessuno mi critica o ride di me. Noi al passare di un gruppo sopra di noi, con birre in mano e uno di loro che si tirava diversi pugni sulla mano in cui indossava un guanto con borchie come a sfidare chissà quale demonio in giro, ci siamo bevuti un sorso di birra e ci siamo detti povero mondo, povero disperato che pena!!! Lo sport é godersi la partita e dopo sedersi a fare due chiacchere anche con avversari e ridere assieme in amicizia a bersi una birra per rinfrescarsi e non per annebbiare quel già poco cervello che tengono questi pseudo tifosi.
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 22:45:46 | 91.208.130.86