Tipress archivio
LOCARNO
23.06.2017 - 19:370

Due agenti della polizia cantonale saranno processati

Avrebbero picchiato più volte un guidatore ubriaco nel 2013

LOCARNO - Abuso di autorità, lesioni semplici e, in un caso, vie di fatto. Sono questi i reati ai quali i due agenti della polizia cantonale, un 35enne e un 26enne, dovranno rispondere durante il processo. Lo riferisce la RSI.

I fatti sono avvenuti nel novembre del 2013, quando i due agenti picchiarono più volte un guidatore ubriaco, prima nel posteggio dell’Ospedale la Carità e poi in gendarmeria. L’uomo, un cittadino italiano, sarebbe stato picchiato dopo aver dato in escandescenza ed essere stato ammanettato.

A causa delle ferite riportate, il conducente rimase ricoverato in ospedale per quattro giorni, e subì due interventi.

I due agenti si professano innocenti.

Il procuratore John Noseda ha chiesto una pena pecuniaria di 150 aliquote giornaliere sospese, e una multa.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 08:49:07 | 91.208.130.86