Rescue Media
+8
CHIASSO
01.06.2017 - 15:340
Aggiornamento : 20:31

«Mi sono nascosta e ho chiamato la polizia». L'uomo ha sparato un colpo

Il coraggio della dipendente dell'ufficio cambi vittima della tentata rapina. La polizia cerca testimoni

CHIASSO - Tanta paura, ma anche molto coraggio. È ancora con la voce tremante che la donna nell'ufficio cambi di Chiasso assaltato, verso le 14.30, da un malvivente, racconta il tentativo di rapina da poco sventato.

«È entrato a mano armata. Per fortuna siamo blindati», spiega. Questa precauzione è stata fondamentale per quanto avvenuto negli istanti successivi. «Mi sono nascosta nel retro, ho preso il telefono e ho chiamato la polizia».

L'intervento è stato quasi immediato: «Sono arrivati subito», aggiunge. Altro la donna non riesce a dire: «Sono ancora barricata qua dentro. La polizia sta effettuando i rilievi. Un'esperienza terrificante».

Nel frattempo emergono nuovi dettagli che rendono ancora più spaventoso quello che, purtroppo, è solo l'ultimo di una lista troppo lunga di casi analoghi. Il rapinatore, vedendo probabilmente sparire la donna e cercando di intimorirla, ha sparato un colpo all'interno dell'ufficio cambi. A riferirlo è la polizia cantonale che, vista la delicatezza delle indagini, limita a questo dettaglio, confermando l'arresto, i particolari del colpo fallito.

Sempre la polizia invita eventuali testimoni che potrebbero aver notato movimenti sospetti nelle vicinanze a farsi avanti per permettere di rintracciare e arrestare eventuali complici.

TiPress
Guarda tutte le 10 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:58:09 | 91.208.130.89