Ti-Press, archivio
MENDRISIO
03.10.2016 - 06:450
Aggiornamento : 09:39

Monitore del Mendrisiotto, i genitori sapevano

Potrebbe essere aperto un procedimento penale per violazione del dovere di assistenza o educazione

MENDRISIO - In almeno un caso, o forse due, su sette i genitori della vittima sapevano che questa aveva una relazione consenziente con il monitore del Mendrisiotto in carcere dall’autunno scorso. Come riporta la Rsi, hanno tollerato la situazione, tanto che i due sono andati in vacanza assieme.

Potrebbe quindi essere aperto un procedimento penale anche contro i genitori, l’accusa potrebbe essere di violazione del dovere di assistenza o educazione, dato che la giovane aveva meno di 16 anni.

Il 39enne è accusato oltre che di questi rapporti illegali anche di aggressioni sessuali commesse per strada, ai danni di due o tre giovani.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 23:11:35 | 91.208.130.85