CANTONE / SVIZZERA
29.08.2016 - 18:020

Fossil taglia 8 posti di lavoro a Manno, 46 in Svizzera

Il gruppo texano è confrontato con un rallentamento degli affari sul mercato degli orologi Swiss made

BIENNE - Confrontato con un rallentamento degli affari sul mercato degli orologi swiss made, il gruppo texano Fossil ha annunciato oggi di voler sopprimere 46 impieghi in Svizzera.

Ad essere maggiormente toccata è la filiale Antima, con sede a Bienne (BE), dove saranno tagliati 30 posti di lavoro su 68. Altri 8 saranno cancellati alla Swiss Technology Production di Manno e altrettanti alla Swiss Technology Components di Glovelier (JU).

Stando a quanto indicato oggi dalla Aargauer Zeitung e da Le Quotidien Jurassien, giovedì scorso la società Antima ha informato i propri dipendenti della misura. La direzione ha avviato una procedura di consultazione e sta preparando un piano sociale.

Antima realizza il design e i prototipi per marchi che dispongono di licenza Burberry e Tory Burch. La prima ha deciso di ritirarsi dall'orologeria, mentre la seconda intende inserirsi in un segmento di prezzo inferiore.

Questa decisione ha conseguenze anche nelle manifatture di Manno e Glovier. Il gruppo Fossil, con sede europea a Basilea, si dice fiducioso per il futuro e ritiene che le condizioni di mercato miglioreranno. Precisa che intende mantenere a lungo termine il suo impegno nel settore dell'orologeria swiss made.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 16:43:57 | 91.208.130.87