tipress
CANTONE
13.06.2016 - 18:250

Non segnalarono una prostituta, poliziotti condannati

La donna era sprovvista di permesso, ma uno dei due agenti la frequentava

LUGANO - Una pena di 30 aliquote sospese condizionalmente, più il pagamento di una multa. È la sentenza emessa contro due agenti della polizia cantonale ticinese dal procuratore generale John Noseda.

I poliziotti - come riferisce la Rsi - sono stati ritenuti colpevoli del reato di favoreggiamento. Tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, non segnalarono la prostituta della Riviera, che esercitava senza il necessario permesso, in quanto uno dei due agenti la frequentava. Da qui la condanna. Entrambi i poliziotti, attivi nella gendarmeria sopracenerina, hanno già impugnato la decisione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
poliziotti
due agenti
prostituta
agenti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-19 21:09:00 | 91.208.130.86