CANTONE
27.05.2015 - 23:500
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Italian Raid Commando Lombardia, vince Hellvetics

La pattuglia elvetica ha vinto la gara per la terza volta nella sua storia

LUGANO - Domenica pomeriggio, 24 maggio, si è conclusa la competizione militare internazionale a pattuglie "Italian Raid Commando Lombardia 2015 - Trofeo Ministro della Difesa" organizzata dall'UNUCI Lombardia.

La competizione, della durata complessiva di circa 18 ore, prevedeva un'esercitazione operativa, valutativa, continuativa, diurna e notturna, in bianco ed a fuoco, sul terreno, con nemico rappresentato.

Ad avere la meglio tra le 62 pattuglie provenienti da 12 nazioni (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Lettonia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svizzera e USA) è stata una pattuglia Svizzera "ASSU Lugano Hellvetics" che si è imposta davanti ad una pattuglia belga (secondo posto) e ad una olandese (terzo posto).

La pattuglia "Hellvetics" è riuscita così a vincere la gara per la terza volta nella storia (2011, 2012, 2015) aggiudicandosi così il "bassorilievo di Alberto da Giussano", l'ambito trofeo che da 29 anni stava aspettando un vincitore.

A rappresentare la Svizzera erano presenti un totale di cinque pattuglie, tre delle quali provenienti dal Ticino:

BELLATOR (Cp Gren Chars 17/3), COOPERHEAD (ASSU Lugano e dintorni), Hellvetics (ASSU Lugano e dintorni), MVM (ASSU Lugano e dintorni) e Section Double Pomme (Swiss Sdp) che hanno ottenuto i seguenti risultati:

•1° posto: Hellvetics
•10° posto: Section Double Pomme
•13° posto: MVM
•15° posto: BELLATOR
•55° posto: COOPERHEAD

Per il Ticino erano presenti:

Pattuglia COOPERHEAD
I ten A. Walser (CP)
I ten J. Leemann
I ten A. Milosevic
Sdt L. Hofer

Pattuglia Hellvetics
Cap. S. Regazzoni (CP)
I Ten S. Rossi
Sgt Capo A. Della Toffola
Sgt K. Cerasuolo

Pattuglia MVM
Sgtm Capo V. Cattani (CP)
Sgt M. Ghirlanda
Sgt M. Sandrini
-
Le pattuglie ticinesi erano accompagnate dalla pattuglia di supporto tecnico/logistico composta dal Aiut Suff F. Lorenzetti e dal Sgt D. Zali

(1)Eleco prove:
Verifica ordini, Controllo materiale, Tiro, Posto Osservazione, Guado tattico, Tiro Operativo (fucile e pistola), Trasporto, Ordini Radio, Marcia, Esplosivi, Calata in corda, Rastrellamento area, Incursione, Superamento ostacoli, Anti Sniper, Primo soccorso, Rapporto pattuglia. 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 02:39:55 | 91.208.130.89