Foto Tipress / Pablo Gianinazzi
+4
AGNO
07.03.2015 - 19:450
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

San Provino, non solo fiera

Tanta gente, complice il beltempo in questa prima giornata di fiera, in cui hanno trovato spazio gli artigiani ticinesi, che hanno messo in mostra al pubblico il loro lavoro

AGNO - C'è aria di primavera in Ticino. L'inverno è alla fine ed è ormai tempo di rispolverare le biciclette e per i motociclisti di andare in garage a ridare un'occhiatina al proprio mezzo. Ma non solo. 

La giornata di oggi è stata particolarmente felice per tutti coloro che non hanno voluto rinunciare all'appuntamento con la tradizione, ossia la fiera di San Provino, che si tiene ogni anno ad Agno, nel secondo fine settimana del mese di marzo ormai da oltre cinque secoli.

Dopo il preludio di ieri, venerdì 6 marzo, con un concerto di musica classica alla Chiesa collegiata, questa mattina vi è stata l'apertura vera e propria della fiera, che durerà fino a lunedì. Sono state tante le persone giunte nel comune malcantonese, in auto e in trenino, per farsi un giro tra le bancarelle ed assaporare profumi e gusti della fiera (compresi i ravioli dolci di San Provino). La tradizionale esposizione degli animali ha attirato come sempre l'interesse di grandi e piccini, mentre sono stati tanti i giovani che non hanno voluto mancare il giro in giostra.

Dopo la Santa Messa solenne e la processione con il busto di San Provino, nel capannone della Gioventù rurale è in programma la festa danzante che si protrarrà fino alla 1.

Come si vede nella galleria fotografica allegata, quest'anno sono presenti alcuni artisti, che hanno esposto le loro creazioni al pubblico. Sono diversi gli artigiani ticinesi che hanno l'occasione di mostrare il loro lavoro dal vivo attraverso la lavorazione di diversi materiali, tra i quali il legno, la pietra, la ceramica, il vetro e il tessile. 

Foto Tipress / Pablo Gianinazzi
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 04:31:46 | 91.208.130.89