ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
4 ore
Swiss Engineering ha eletto il nuovo comitato
ASCONA
7 ore
A scuola di talento con Maurizio Ganz
BELLINZONA
9 ore
La grande famiglia dei pompieri di Bellinzona festeggia 190 anni
CANTONE
9 ore
Un successo la prima Festa Filippina
ASTANO
9 ore
Moltiplicatore al 110%: «Statistiche o solo suggestioni?»
LOSONE
10 ore
Tagli all'Agie Charmilles, lasciate a casa 14 persone
CANTONE
10 ore
Salario minimo, Unia smentisce Caprara: «Proposta tutt'altro che consensuale»
GAMBAROGNO
10 ore
Ecco cosa è quella strana schiuma nel lago
CANTONE
11 ore
Gioco d'azzardo, aumentano le richieste d'aiuto
CANTONE
12 ore
Sciopero generale donne: «Un diritto fondamentale in ogni società democratica»
LUGANO/LUCERNA
12 ore
Il "Quattromani" 2016 tenuto a battesimo da Marco Romano
CANTONE
13 ore
Il Ticino strizza l'occhio al «turismo d'affari»
CANTONE
14 ore
Diritti politici: «Più potere al popolo anche nei Comuni»
LUGANO
14 ore
Gran successo per la Quairmesse
CANTONE
14 ore
Tasse di cancelleria, Mendrisio come Bellinzona
LUMINO
29.09.2014 - 12:240
Aggiornamento : 24.11.2014 - 00:28

Lumino, città dell'energia

LUMINO - Nella sua ultima seduta, la commissione del label dell’Associazione Città dell’energia ha conferito il riconoscimento "Città dell’energia GOLD" a ben 13 comuni. In quattro casi si è trattato di una riconferma, mentre nove città hanno conquistato l’ambito titolo per la prima volta: in Ticino il comune di Lumino. La commissione ha inoltre certificato due nuove Città dell’energia, Therwil e Le Mont sur Lausanne, ne ha ricertificato altre 13 ed ha assegnato al sito di Grossmatte, Lucerna il label di «Area 2000 watt». Last but not least: a Basilea, Buchs SG, Lumino e Zurigo è stato assegnato il nuovo riconoscimento di «Comune verso la società a 2000 watt».

Con il suo label, assegnato in collaborazione con l’Ufficio federale dell’energia, l’associazione Città dell’energia premia i comuni che hanno deciso o attuato particolari misure in ambito di politica energetica. Fa stato un catalogo standardizzato che comprende 79 misure nei settori sviluppo e pianificazione, edifici ed impianti comunali, approvvigionamento e smaltimento, mobilità, organizzazione interna e comunicazione e cooperazione. I comuni che richiedono il marchio devono aver attuato o deciso le misure per almeno il 50%. Anche per la ricertificazione è necessario aver realizzato o deciso almeno il 50% delle misure. La stessa percentuale è richiesta per la ricertificazione. Per diventare Città dell’energia GOLD è invece necessario avere attuato o deciso almeno il 75% delle misure.

Il label «Città dell’energia GOLD» viene assegnato su richiesta della Svizzera dal programma europeo European Energy Award.

 

Le 13 Città dell’energia GOLD, nonché tutti i comuni che l’associazione ha certificato o ricertificato nel corso dell’anno, riceveranno il proprio attestato il 1° ottobre, data in cui si celebra la Giornata dell’energia, nel corso di una cerimonia ufficiale che si svolgerà a Bienne.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 03:17:10 | 91.208.130.86