ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
12 min
Approvato il CCL del personale amministrativo SUPSI
LUGANO
22 min
Nasce una nuova Colombo Wealth
PIANO DI PECCIA
55 min
Il torneo più vecchio del Ticino cerca (almeno) ancora una squadra
CANTONE
1 ora
Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare
BERNA / CANTONE
1 ora
Valichi secondari e chiusure notturne, Pantani: «Il Ticino ha bisogno di risposte concrete»
TENERO-CONTRA
1 ora
Percorso a lago, c'è l'accordo
MASSAGNO
2 ore
Assemblea generale TPL: «Primi passi verso il futuro»
CANTONE
2 ore
Due nuove “città dell’energia” in Ticino
CANTONE
3 ore
Direzione lavori, consegnati i diplomi
LUGANO
3 ore
Un trasloco blocca via Maraini
SANT'ANTONINO
4 ore
Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne
BIASCA
4 ore
Al via i lavori in stazione
CANTONE
4 ore
Un tuffo in acque fresche e pulite. Nonostante le piogge
CANTONE
5 ore
Ricercato in Italia, pacificamente in Ticino: «Come mai?»
LUGANO / MENDRISIO
5 ore
A2, un potenziamento per «rivalorizzare l'intero comparto»
CANTONE
06.12.2013 - 14:300
Aggiornamento : 22.11.2014 - 23:01

Lugano Airport, no dei dipendenti ai tagli salariali

I lavoratori, peraltro disposti a mansioni supplementari, si appellano a Cantone e Città di Lugano

AGNO - I dipendenti di Lugano Airport SA (LASA) respingono la proposta di tagli salariali avanzata dall'azienda, e danno mandato alla Commissione del personale e ai sindacati Unia e Ocst di proseguire le trattative, coinvolgendo anche le autorità politiche cantonali e del Comune di Lugano.

 

Questo è quanto deciso nel corso della riunione odierna, nella quale lavoratrici e lavoratori hanno peraltro manifestato la loro disponibilità a farsi carico di mansioni supplementari. "Una decurtazione dei salari non entra però in linea di conto", spiegano in sindacati. In una risoluzione si ricorda infatti che ai collaboratori della LASA sono già stati chiesti importanti sacrifici per coprire i costi di start-up e marketing della compagnia Minoan Air.

 

I problemi strutturali, economici e politici devono essere risolti in altro modo, affermano i lavoratori. "Bisogna una volta per tutte decidere se l’aeroporto ha una valenza strategica ed economica per la città di Lugano e per tutto il Cantone e intervenire di conseguenza con degli investimenti" è stato affermato, senza dimenticare a funzione di servizio pubblico svolta dall'aeroporto luganese. Il coinvolgimento delle autorità è basilare se si vuole costruire un solido progetto a medio-lungo termine, "ma questo può avvenire" concludono i sindacati "solo parallelamente al riconoscimento dell'importante contributo dei dipendenti e non con una riduzione dei salari, conclude la risoluzione".

 

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 15:44:56 | 91.208.130.87