Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
2 ore
Inchiesta ex Macello: i municipali saranno interrogati martedì
Entrano nel vivo le verifiche ordinate dal Ministero pubblico rispetto alla procedura di demolizione dello stabile.
CANTONE
21 ore
Siete pronti a riaprire l'ombrello?
Da domani in Ticino ritornano temporali e la pioggia ci accompagnerà fino a venerdì tirandoci fuori dalla zona canicola
RONCO SOPRA ASCONA
22 ore
Antonio Ciseri, un itinerario tra edifici civili e religiosi
In occasione del bicentenario della nascita è stato ideato un percorso per scoprire le opere del pittore
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Ecco qui i nuovi treni delle FLP
Presentati oggi ad Agno sostituiranno i “veterani” del 1978. Zali: «Un passo non da poco verso il futuro»
LUGANO
1 gior
La benedizione di barche e natanti sul Ceresio
La impartirà domenica pomeriggio il vescovo di Lugano Valerio Lazzeri
FOTO
ACQUAROSSA
1 gior
Centauro cade, la moto prende fuoco
Incidente poco prima delle 6 sulla strada cantonale, all'altezza di Lottigna
MENDRISIO
1 gior
La versione degli studenti: niente aggressione alla polizia
I presenti ai fatti avvenuti nelle prime ore di venerdì contestano la ricostruzione su ogni punto.
CANTONE
1 gior
Dal Ticino una mano al Nepal: inviati 20 concentratori d'ossigeno
L'importante donazione per contrastare il coronavirus giunge dall'associazione Kam For Sud
CANTONE
1 gior
Il Ticino ha 28 nuovi avvocati e avvocate
La cerimonia di promozione si è tenuta oggi nell'Aula Magna dell'Università della Svizzera italiana.
CANTONE
1 gior
Riparazioni e incentivi, due novità per le carrozzerie
Ha avuto luogo la 64esime assemblea di Carrosserie Suisse Sezione Ticino
CANTONE
1 gior
Occhio ai radar, ecco dove
La polizia ha diffuso la lista dei controlli mobili previsti per settimana prossima
TENERO
1 gior
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
TICINO/GRIGIONI
1 gior
Il Lucomagno si prepara all'esplosione
Ancora chiusa la strada del passo. Lavori in corso sulla parete che ha ceduto
CANTONE
29.01.2021 - 10:200
Aggiornamento : 12:55

In Ticino altri 41 contagi e cinque decessi

Nelle ultime 24 ore 8 persone sono state ricoverate, mentre 9 sono state dimesse.

Le strutture sanitarie accolgono attualmente 160 pazienti: 24 di questi si trovano nel reparto di terapia intensiva. Il numero dei decessi dall'inizio della crisi ha toccato quota 933.

BELLINZONA - Rimangono piuttosto contenute e stabili le cifre della pandemia nel nostro cantone. E i dati odierni confermano la tendenza vissuta questa settimana in cui il numero dei contagi non ha mai oltrepassato i sessanta: sono infatti 41 casi positivi comunicati oggi dall'Ufficio del medico cantonale, ai quali vanno purtroppo aggiunti anche cinque decessi. 


Tio.ch / 20 minuti

Calano ancora le persone ricoverate - Un'ulteriore buona notizia proviene dagli ospedali: nelle ultime settimane la pressione sulle strutture sanitarie si è infatti notevolmente attutita. Se all'apice dei ricoveri nella seconda ondata - era il 4 gennaio - vi erano 384 letti occupati da pazienti Covid-19 negli ospedali ticinesi, oggi questo numero è sceso a 160 (-4 rispetto a ieri), di cui 24 nel reparto di terapia intensiva (uguale a ieri). Per quanto riguarda le ultime ventiquattro ore ci sono state otto nuove ammissioni e nove pazienti dimessi. Il dato dei pazienti ricoverati di oggi è il più basso dal 30 ottobre.


Tio.ch / 20 minuti

Crollo dei tamponi positivi - Tornando alle cifre, quelle relative ai tamponi positivi hanno registrato un calo nelle ultime settimane. Sui 676 test effettuati il 26 gennaio il tasso di positività raggiungeva il 5% (una settimana prima era ancora del 13%). L'incidenza della malattia negli ultimi 14 giorni nel nostro cantone è di 263 persone positive su centomila abitanti, mentre il tasso di riproduzione Rt è dello 0.75 (dato al 11 gennaio).

933 vittime - Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, attualmente in Ticino si registrano complessivamente 26'717 persone risultate positive al test. I decessi legati al virus sono invece arrivati a quota 933. Da inizio crisi 2'708 pazienti sono invece stati dimessi dagli ospedali. 

Isolamenti e quarantene - Al 28 gennaio vi erano 396 ticinesi posti in isolamento perché avevano contratto il coronavirus. Altri 600 loro contatti si trovavano, nello stesso periodo, in quarantena.

Un caso nelle case anziani - Anche nelle case per anziani ticinesi, complice la campagna vaccinale scattata lo scorso 4 gennaio, i residenti positivi al coronavirus sono sempre di meno. Attualmente se ne contano 19 in sette strutture. Nelle ultime ventiquattro ore - precisa ADICASI - si è registrato un solo caso, ma altri due ospiti sono purtroppo deceduti a causa del Covid-19. Altrettanti anziani sono invece stati dichiarati guariti. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono ben 1'338 gli ospiti che hanno superato la malattia.

Classi in quarantena - Nel mondo della scuola oggi non si segnalano nuove quarantene, dopo che ieri una classe delle scuole elementari di Stabio vi è finita a causa della positività alla variante inglese di un suo allievo. Attualmente è ancora in quarantena un'altra classe di scuola elementare (Bellinzona Nord), oltre alla scuola media di Morbio Inferiore, dove l'intero istituto era passato all'insegnamento a distanza a causa della diffusione della variante inglese del virus. La scuola momò dovrebbe riaprire lunedì prossimo.

Tio.ch / 20 minuti
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
adri57 4 mesi fa su tio
I casi sono nettamente in calo, ma i decessi sono sempre elevati. Di fatto, qualsiasi confronto, ci vede purtroppo % ai primi posti a livello mondiale. Rimanendo a livello locale, raffrontandoci con i vicini grigionesi, la % pro 100000 abitanti è la seguente: TI = 264 decessi; GR = 82 decessi. Anche i contagi sono ben diversi: TI = 7550; GR = 4941. L'anzianità, come qualcuno vuole far credere, non si discosta molto: Medià età TI = 44.8; GR = 43.9. Over 65: TI = 22.6; GR =
F/A-19 4 mesi fa su tio
@adri57 Non credere a tutti questi numeri, se li inventano di notte. Vuoi un’esempio? Quando av cami 80 in cure intense ne morivano 6 o 7, ora ne abbiamo meno di 30 e ne muoiono ancora 5, visto che insistono sulle percentuali di morti tra chi è in cure intense non capisco come mai ultimamente sono triplicati. E poi, quando non avremo più nessuno in cure intense come faranno a spaventarci col numero dei morti?
Don Quijote 4 mesi fa su tio
@adri57 Mi sembra normale, il Ticino è un cantone di vecchi, molti svizzero tedeschi si trasferiscono per trascorrere la pensione, per contro ogni anno 800 giovani diplomati lasciano il Ticino alla ricerca di un mercato del lavoro più tecnologico ed interessante. Il Ticino possiede anche il record di farmacie a livello mondiale (salute cagionevole e tante pastiglie), per rapporto alla popolazione e rispetto al resto della Svizzera ne abbiamo il doppio. Poi considera che il 50% della popolazione ha origini e costumi italiani, molti 50 enni vanno regolarmente a mangiare tutti i giorni dai genitori e la suocera te la trovi anche nella minestra, per cui il virus ci sguazza. Certo, due anni di differenza per la sopravvivenza contano poco tra persone giovani, ma tra una di 90 e una di 92 con varie malattie pregresse è tutt’altra storia. Concludendo, come morti per CV19 siamo a livelli dell’Italia, anche se L’Italia vive un perenne lockdown e un eterno uso delle mascherine. E in una pandemia è ridicolo parlare di migliori o peggiori perchè i focolai sono casuali e non colpiscono alla stesso modo e contemporaneamente, i politici lo fanno spesso perchè gli piace movere la coda prendersi meriti che non hanno.
Don Quijote 4 mesi fa su tio
Ok, adesso riaprire tutto che avete rotto abbastanza con le vostre fobie.
chris76 4 mesi fa su tio
@Don Quijote Se non proprio tutto di botto almeno gradualmente, tipo i ristoranti e i bar sul mezzogiorno e i commerci al dettaglio!
joe69 4 mesi fa su tio
@Don Quijote Riaprire tutto x poi in poco tempo richiudere tutto... sei lungimirante 🤣🤣 per fortuna nn sei in governo 🙈🙈😉 mi ricordi Salvini, aprire tutto, chiudere tutto, aprire tutto 🤣🤣

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 14:54:18 | 91.208.130.85