Immobili
Veicoli

LUGANO«Il preventivo è davvero così spaventoso?»

20.11.20 - 13:10
Interrogazione PLR presentata al Municipio. In particolare si pensa alle imposte suppletorie
TiPress - foto d'archivio
«Il preventivo è davvero così spaventoso?»
Interrogazione PLR presentata al Municipio. In particolare si pensa alle imposte suppletorie

LUGANO - I preventivi della Città per l’anno 2021 prevedono un disavanzo di ben 20,1 milioni di franchi. Le cause sono ovviamente “ripercussioni negative generate sul sistema economico dalla pandemia Covid-19”, ma anche un aumento di investimenti strutturali e una riduzione di diversi soggetti fiscali. Numeri che non convincono il PLR, che ha presentato un’interrogazione.

Secondo i firmatari - la prima è Morena Ferrari Gamba - si potrebbero valutare meglio alcune “importanti” sopravvenienze con ripercussioni «un po’ meno spaventose» sui conti della Città.

In particolare, le imposte suppletorie. «Dal 2016 i capitali “ticinesi” emersi con le autodenunce hanno avuto un incremento esponenziale. Miliardi che si traducono in considerevoli importi per imposte suppletorie nelle casse degli enti pubblici». Ma «autodenunce inoltrate al competente ufficio delle procedure speciali a Bellinzona nel 2017, saranno completate con l’invio dei bollettini di pagamento solo nel 2021 o dopo ancora».

I firmatari dell’interrogazione, dunque, chiedono al Municipio di quantificare l’entità degli acconti già versati per le procedure speciali da cittadini di Lugano, sapendo che una quota di questi acconti fluirà come imposte comunali suppletorie.

COMMENTI
 
Meck1970 1 anno fa su tio
E non sarà l'unico .....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO