TiPress - foto d'archivio
CANTONE
10.07.2020 - 17:180
Aggiornamento : 18:31

Radar sull'attenti in quattro distretti

L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti per la prossima settimana

BELLINZONA - Saranno concentrati in quattro distretti i controlli della velocità, mobili e semi-stazionari, nel corso della prossima settimana.

L'occhio dei radar sarà puntato sul Bellinzonese (nelle località di Bellinzona e Claro), sul Locarnese (nelle località di Brissago, Gordola, Brione Sopra Minusio, Ascona e Tenero), nel Luganese (a Gandria, Bissone, Viganello, Molino Nuovo, Caslano, Magliaso, Ponte Tresa, Paradiso, Gentilino, Morcote, Manno, Agno, Loreto, Lugano Centro e Monteggio) e nel Mendrisiotto (a Vacallo, Riva San Vitale, Arzo, Chiasso, Novazzano San Pietro e Breggia).

Nell'elenco settimanale comunicato dalla Polizia cantonale sono inoltre indicati anche due rilevamenti della velocità semi-stazionari ad Airolo e Locarno.

Dalla lista, come di consueto, sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, così come i controlli effettuati sulla rete autostradale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Daniele Il Moro Moretti 3 sett fa su fb
💰💰💰
don lurio 3 sett fa su tio
La segnaletica esposta va rispettata 24 h al giorno. Si può mettere una tavola complementare esempio dalle ore 0300 alle ore 0700 Kh 200 davanti alle scuole.
JMY 3 sett fa su tio
Io sono certo che i radar servano in alcuni momenti e in alcuni luoghi a rischio. Il problema è che i guidatori sono diventati molto diligenti e per poterli multare si devono effettuare i controlli radar in zone e orari dove le persone cadono in errore più facilmente, dove però l'errore è decisamente meno grave, esempio: se io alle 3 del mattino passa davanti ad una scuola a 40 allora non è come farlo alle 11.45 di mattino. In oltre la Lega con il proprio giornale ha sempre fatto guerra verso i radar, mettendo delle taglie, ora chi è alla guida del dipartimento di giustizia e polizia??? ci sono persone che predicano bene ma.....!!!
Tato50 3 sett fa su tio
@JMY Non penso che chi è alla guida del Dipartimento si preoccupi per le postazioni radar, visto che l'ha beccato anche lui a 300 metri da casa sua. Io leggo le parti che mi possono interessare del Mattino e sono mesi che va contro il capo Dipartimento con titoli tipo "basta radar per fare cassetta". Quindi la tua seconda parte non ha cambiato nulla; la lotta contro i radar messi in luoghi inutili continua ;-)
centauro 3 sett fa su tio
@Tato50 Noto che in tratti di cantieri autostradali i limiti scendono a 100 o a 80 e puntualmente vengono ignorati da qualsiasi colore di targa, raro vedere i radar posizionati pensando al rischio di incidenti in tali punti e la facilità di far cassa, occasione sprecata!
Tato50 3 sett fa su tio
@centauro Effettivamente spesso vengo posati dove ci sono cantieri, in prevalenza in autostrada. Si vede che quel giorno erano altrove e tu che rispettavi la segnaletica ti vedevi sfrecciare auto di Nazioni diverse. Quando ci si trova in una situazione del genere ti chiedi perché non ci sono. Poi, il cantiere dopo, passi magari a 10 chilometri in più e ci sono e ti "girano". Comuque ho avuto occasione di vederli spesso, anche se a volte non li noti perché "cammuffati" dietro un veicolo di lavoro. Giovedì erano piazzati nel cantiere all'uscita di Bellinzona sud dove verso Giubiasco stanno costruendo l'ennesima rotonda inutile che credo serva per quelli che dal Ceneri escono direzione Bellizona ma se devono andare ancora a sud possono farlo solo a Giubiasco dove c'è la rotonda vicino al negozio Fust. C'era un posto di blocco con diverse auto ferme con conducenti che avevano tra le mani o la patente o il portafoglio ;-))
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 16:04:39 | 91.208.130.89