Fondazione Casa Tondü
+3
CENTOVALLI
18.06.2020 - 11:230

Il futuro di palazzo Tondü lo decidi tu

Ecco il concorso per trovare una nuova destinazione all'edificio e rilanciare il turismo in valle

LIONZA (BORGNONE) - Un concorso di idee per immaginare la sua futura funzione e gestione. È quanto lanciato questa mattina dalla Fondazione Casa Tondü di Lionza, sostenuta da vari enti cantonali e dal comune delle Centovalli. 

L’obiettivo è il rilancio di un edificio costruito nella seconda metà del Seicento da una famiglia locale emigrata nel ducato di Parma, in seguito diventato proprietà dei terrieri del villaggio, che lo hanno gestito per oltre duecento anni. Il “Palazz” (secondo la denominazione corrente usata dagli abitanti della regione) ha attraversato i secoli senza che nessun intervento significativo ne abbia modificato lo stato d’origine.

La Fondazione vuole «trovare una nuova destinazione» a Casa Tondü, «che lo rivitalizzi». Questo potrebbe anche favorire lo sviluppo socio-economico delle Centovalli e migliorare l’offerta turistica della regione. «Il concorso è una svolta per questo progetto - ha spiegato in conferenza stampa il presidente Daniele Maggetti -. Sono anni che questa struttura non viene tutelata. Abbiamo pensato al concorso per proporre la struttura in modo "aperto".  Per questo ci vogliono i contenuti e un progetto di gestione a medio o lungo termine».

Palazzo Tondü fa parte dei monumenti storici tutelati a livello cantonale. «Bisogna pensare a un ripristino globale della struttura». L'obiettivo del concorso è stabilire a cosa sarà adibito. «Poi si penserà alla raccolta fondi, a cui verrà a quel punto dato uno scopo preciso - è stato chiarito questa mattina -. Vogliamo prima capire cosa farne». 

I membri della Fondazione desiderano «che Casa Tondü diventi un luogo di scambio e di incontro». 

Il concorso è destinato a raccogliere le proposte di chiunque sia pronto a «coinvolgersi in un’avventura stimolante». Perché partecipare? «Si tratta di un bene storico, con una struttura particolare e fascinosa. Chi partecipa può lasciarsi ispirare dalla struttura ora e in seguito approfittare del suo potenziale. Potrebbe trattarsi di un futuro gestore».

Aperto dal 15 giugno al 30 novembre 2020, il concorso è dotato di 20'000 franchi per fornire la possibilità al partecipante vincente di approfondire la propria idea di destinazione e gestione di palazzo Tondü. Il bando di concorso è scaricabile sul sito www.palazzotondu.ch. 

Fondazione Casa Tondü
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 05:06:17 | 91.208.130.85