Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
57 min
Vaccino: «Preparati anche per chi ha paura dell'ago»
Da una parte ci sono gli scettici, ma esistono pure i cosiddetti "belonefobici", coloro che temono le iniezioni
CANTONE
3 ore
Neve in arrivo, scatta l'allerta
Precipitazioni previste in alta quota, ma che domani dovrebbero scendere attorno agli 800 metri.
CHIASSO
8 ore
Almeno 500 franchi per favorire le nascite
Lo chiede in una mozione Giorgio Fonio ed altri firmatari.
GRONO (GR)
8 ore
Dalla bollente Grono alla gelida La Brévine
Torna l'appuntamento con il progetto climatico-sportivo-benefico Temperature in sella.
FAIDO
9 ore
Rinviata l'ottava edizione di "Al nos mangee…"
Nessuna rivisitazione, quest'anno, della Spampezia.
CANTONE
9 ore
Altre 46 persone positive al Covid-19, c'è anche un decesso
Nelle ultime 24 ore a causa del virus è stata ospedalizzata una persona, sette invece hanno potuto far rientro a casa.
FOTO E VIDEO
BIASCA
11 ore
Fiamme in un appartamento, una persona leggermente intossicata
L'incendio si è sviluppato in una palazzina di via Croce a Biasca.
CANTONE / CONFINE
1 gior
Baby gang italo-ticinese: in otto davanti al giudice
I ragazzini sono accusati di persecuzioni e bullismo.
CANTONE
1 gior
Contro "mini-esodo", prime code al Gottardo
Al portale sud della galleria autostradale ci sono almeno alcuni chilometri di colonna.
LUGANO
1 gior
La nostra lingua s'impoverisce, per fortuna che esiste Dante
L'intramontabile grandezza di Dante Alighieri viene celebrata nel 700esimo dalla sua morte
BELLINZONA
1 gior
Una mozione per rafforzare il coinvolgimento dei quartieri
Il Gruppo Unità di Sinistra chiede d'istituire un bilancio partecipativo anche a Bellinzona
CONFINE
1 gior
Festa di compleanno nei boschi di Gaggiolo
Dieci persone sono state sanzionate per violazione delle norme anti-covid.
CANTONE
1 gior
Sette ricoveri e undici dimissioni negli ospedali ticinesi
Nelle ultime 24 ore i contagi notificati all'Ufficio del Medico cantonale sono stati 74. Zero i decessi.
CANTONE
1 gior
Un weekend... autunnale
Dopo il freddo di settimana scorsa e il caldo di quella precedente, ecco la pioggia.
CANTONE
2 gior
Reati finanziari: prosciolto un agente
L'ispettore di polizia era accusato di favoreggiamento, abuso di autorità e violazione del segreto d'ufficio
CANTONE
2 gior
Ecco dove potreste incappare in un radar
Tutti i controlli previsti in Ticino tra il 12 e il 18 aprile 2021
CANTONE
2 gior
Milena Folletti lascia la Rsi
La ex candidata alla direzione ha dato le dimissioni. «Nuove sfide professionali»
QUINTO
2 gior
A 140km/h anziché a 80: fermato un 40enne italiano
La Polizia cantonale l'ha poi nuovamente pizzicato a una velocità di 133 chilometri orari sul limite di 100.
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
Meno clienti per le funivie svizzere, tranne in Ticino
Nel nostro cantone è andata meglio anche perché nella stagione comparativa 2018-19 c'era poca neve
FOTO E VIDEO
LUGANO
2 gior
A Lugano si sono risvegliati 75'000 tulipani
Sono i fiori della campagna “1 Tulipano per la VITA”, messaggio di speranza contro il tumore al seno
LUGANO
2 gior
Nasce tre giorni dopo: colpa del tampone "bugiardo"
Parto rimandato alla clinica Sant'Anna. Il calvario di due giovani neo-genitori
CANTONE / SVIZZERA
09.06.2020 - 11:350
Aggiornamento : 16:01

Tanto alcol, ma poca canapa: viaggio nei vizi dei ticinesi

Un sondaggio dell'Osservatorio svizzero della salute ci colloca in vetta (e nettamente) per il consumo di alcol.

Più di un ticinese su cinque ha dichiarato di bere «almeno una volta al giorno». La media elvetica non raggiunge l'11%.

BELLINZONA - In Ticino si consuma alcol con più frequenza rispetto al resto della Svizzera. È quanto indica l'Osservatorio svizzero della salute, secondo cui il 21,5% dei ticinesi beve almeno una volta al giorno. La media svizzera si attesta al 10,9%.

I dati, relativi al 2017 ma pubblicati solo di recente dall'Ufficio federale di statistica (UST), vengono rappresentati in una mappa interattiva del Sistema di monitoraggio svizzero delle Dipendenze e delle Malattie non trasmissibili (MonAM) dell'Osservatorio svizzero della salute. Tale mappa è stata creata su incarico e in collaborazione con l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

 

Nella giornata odierna sono stati aggiunti dieci nuovi indicatori, per un totale di 101, tra cui consumo di alcol, tabacco, utilizzo problematico di internet, nonché canapa e altre droghe.

Per quanto riguarda il consumo di alcol quotidiano, il Ticino (21,5%) - in testa a questa speciale classifica dall'inizio dei rilevamenti nel 1997 - è seguito da Giura (15,3%), Ginevra (14,2%), Vallese (13,2%) e Grigioni (12,3%). L'indicatore mostra la quota di persone dai 15 anni in su che hanno consumato alcol negli ultimi 12 mesi "1 volta o più al giorno / 1 volta o più alla settimana / Raramente (fino a tre volte al mese) / Mai".

Prendendo in considerazione il sesso, gli uomini ticinesi (26,5%) consumano quotidianamente alcol più delle donne (16,4%). Tuttavia, il Ticino è in fondo alla classifica per quanto riguarda il consumo di alcol "almeno settimanalmente".

La Commissione federale per i problemi inerenti all'alcol raccomanda agli uomini adulti in salute di non consumare più di due bicchieri standard - 3 decilitri per birra o superalcolici, oppure 1 dl di vino - di alcool al giorno, e alle donne in salute non più di un bicchiere al giorno, ricorda l'organizzazione.

Inoltre, in Svizzera - sempre nel 2017 - il 4,0% della popolazione tra i 15 e i 64 anni ha consumato canapa almeno una volta al mese. Gli uomini (5,7%) sono sensibilmente più numerosi delle donne (2,2%). A comandare la classifica è Appenzello Esterno (5,6%), mentre il Ticino è terz'ultimo (2,1%). I Grigioni (2,9%) si situano anch'essi nella parte bassa della graduatoria. Secondo l'Osservatorio svizzero della salute, "la quota di consumatori è maggiore nella fascia d'età tra i 15 e i 19 anni e diminuisce con l'aumento dell'età".

All'interno del MonAM vi sono numerose sottocategorie e i risultati si dividono per diverse categorie: sesso, età, livello di formazione, attività professionale, nonché residenza e nazionalità.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Duca72 10 mesi fa su tio
Francox. Da voi ? Abito in Ticino e sono svizzero ma non mi piango addosso. Bisogna svegliarsi !!!!!!!! Ho un nipote di 19 anni che ha cambiato 5 posti di lavoro perché si fa cacciare da tutti. Il lavoro l’ha trovato 5 volte anche con un buon salario, ma è più facile stare a casa a farsi le canne e prendere l’assistenza. Tanto disoccupazione o assistenza a noi ci pagano, ecco il nostro errore toglili e poi vedi quanta gente sta a casa.
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Leggi sotto....
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Ho un amico di Porlezza, che prende 6500 fr al mese, perchè fa un mestiere pericoloso. In Italia prenderebbe 1400 euro, 4 volte meno, come se io prendessi 20000 franchi. Intendiamoci, lui è furbo e non ce l'ho con lui ma per 20000 franchi farei anche il massaggino alla domenica alla moglie del capo, senza marcare gli straordinari. Ovvio che poi i dirigenti preferiscono i frontalieri.. In Italia ci sono molti raccoglitori di frutta italiani, vero? É lo stesso discorso!
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Per risponderti con coerenza dovrei scrivere: svegliatevi italiani, potete raccogliere la frutta a 6 euro al giorno, non piangetevi addosso!
Duca72 10 mesi fa su tio
@francox E avresti ragione !
roma 10 mesi fa su tio
...e non è un caso che siamo il cantone con il più alto numero di centenari...
Duca72 10 mesi fa su tio
Francox Ecco un altro luogo comune. Sono disoccupato non perché non così fare o non ho voglia di lavorare ma perché gli altri li pagano meno. Facile piangersi addosso. In 50 anni non ho mai fatto un giorno di disoccupazione ma ho fatto dal barman allo spazzino al dirigente. Svegliatevi se volete lavorare il lavoro si trova!!!! Ho 4 clienti che cercano un riparatore di Elettrodomestici e non ne trovano uno in Ticino !!!! L’unico che hanno trovato vuole 7500 Fr. al mese perché altrimenti sta in disoccupazione. Detto tutto.
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Duca 72 se vuoi rispondere, rispondi a chi scrive, non sparare in aria per evitare repliche. 40-50 anni fa gli spazzini e i camerieri erano solo residenti, perchè percepivano salari adeguati alla vita in Svizzera. Quante volte ho sentito la frase "con il vostro stipendio prendo due frontalieri". Certo che il lavoro lo trovo ma non ci pago nemmeno la cassa malati per la famiglia. Esattamente come succede ai vostri autisti italiani, che sono disoccupati perchè impiegati autisti rumeni. Quello che vuole 7500 fr per riparare una lavatrice è uno str.nzo, come ce ne saranno anche da voi. Svegliati tu! Se assumiamo i cinesi costano ancora meno. Se poi sono bambini, ancora meno. Detto tutto.
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Tra l'altro, io riparo elettrodomestici a buon prezzo....
francox 10 mesi fa su tio
@francox Scommettiamo che i tuoi 4 clienti non mi offriranno lavoro, se non a 2500 franchi lordi?
francox 10 mesi fa su tio
@francox Se no prendono un frontaliere, che prenderà 3 volte lo stipendio che percepirebbe a casa sua, sempre che trovi un impiego. Tranquillo, arriverà anche da voi e non solo per autisti, raccoglitori e prostitute, è solo questione di tempo...
Libero pensatore 10 mesi fa su tio
“La Commissione federale per i problemi inerenti all'alcol raccomanda agli uomini adulti in salute di non consumare più di due bicchieri standard - 3 decilitri per birra o superalcolici...” forse 6 decilitri al giorno di superalcolici sono un po’ troppo no?
Duca72 10 mesi fa su tio
In Ticino fare un apero o fare serata, per non parlare dei carnevali , è sinonimo di sbornia. Sarà colpa dei frontalieri ?
francox 10 mesi fa su tio
@Duca72 Effettivamente restare disoccupati può portare alla depressione...
GI 10 mesi fa su tio
E' una delle ragioni per le quali le nostre cantine "nuotano" nel vino....Hic.....
aquilasolitaria 10 mesi fa su tio
Certo che fa comodo dare del tu agli altri , già che ci sei perché non dai la colpa anche ai frontalieri che vengono qui a bere ? Nella Sacra Bibbia c é scritto : non guardare la pagliuzza nell occhio dell altro , ma guarda la trave che c é nel tuo , o qualcosa del genere , quindi se qui siete un paese di ciuccat non dare la colpa agli altri
Lucadue 10 mesi fa su tio
@aquilasolitaria Non si può certo dare la colpa ai frontalieri, quelli il vino se lo portano da casa assieme alla schiscéta e non lo bevono nei nostri bar. In ogni caso esulano dalle statistiche.
francox 10 mesi fa su tio
@Lucadue Mi hai anticipato...:-)
jena 10 mesi fa su tio
come indicato é un sondaggio... quindi assolutamente non indicativo e completamente inutile...
francox 10 mesi fa su tio
Pubblicità all'alcol e aiuti ai viticoltori vinificatori, che di solito non sono pori bao. Et voilà.
Zoloren 10 mesi fa su tio
Bravi i soliti commentatori di tio che devono dare la colpa a qualcuno venuto da fuori, la verità è che in ticino siamo dei fattoni e degli alcolizzati.
Norvegianviking 10 mesi fa su tio
@Zoloren Esatto. Per il ticinese c'è sempre il lupo cattivo, spesso vestito da frontaliere (e non è Bussenghi). Incredibile ma vero. Ogni defaillance è da ricercare nell'esistenza del famoso Grenzgänger. Troppo facile. Troppo facile e ridicolo non pensare di non avere mai colpe. Il frontaliere del grano però,quello che riempiva i forzieri, lui però andava bene ed era accolto con le fanfare. Non si può pensare di vivere di soli privilegi e che questi, se li hanno gli altri, sono ingiusti. Beviamoci su...
aleddgg 10 mesi fa su tio
@Zoloren Ecco finalmente un commento vero. Leggo queste persone che puntano il dito sono abbastanza convinto che sono persone adulte con i figli. Forse è un mio pregiudizio ma io ne ho 19 e vedo bene la mia gioventù, e soprattutto da parte dei più piccoli 14/15 anni, vedo di quelle scene così disgustose così tante persone ubriache quasi al come e nemmeno sanno nominare l’alcolico che stanno bevendo. Dobbiamo renderci conto che le generazioni odierne stanno sempre di più mettendo il piede nella fossa, non i turisti non i germanici ne gli italiani. Pensiamo prima a noi? Se il tasso di suicidio è uno dei maggiori in europa tra i giovani ci sarà un motivo no?!
miba 10 mesi fa su tio
Eppure qualcosa in questo sondaggio non mi convince....
Benj1986 10 mesi fa su tio
Boccalino ja! Da non dimenticare che l'alcol si può acquistare legalmente, un motivo ci sarà. Vedo vini e birre a prezzi stracciati ovunque e poi si preoccupano per i consumi?
sipial 10 mesi fa su tio
e non solo vecchi residenti, sono molti i turisti che alzano il gomito oltre misura spesso invadendo i giardini e gli spazi pubblici e lasciando i loro resti di lattine sparsi un po' ovunque.
Fran 10 mesi fa su tio
I "Ticinesi" bevono il doppio, per un motivo molto, ma molto semplice: Il Ticino è popolato da una percentuale altissima di vecchi confederati e germanici. Eccola. Sono LORO che alzano la percentuale. Ma per piacere! Va bene che siamo il Cantone più povero, ma anche più ubriaconi, ma anche NO!
Norvegianviking 10 mesi fa su tio
@Fran Mi chiedo: perchè germanici e non più semplicemente "tedeschi" ? Se l'ambiente di Berlino deve compilare un modulo in lingua italiana, alla domanda nazionalità risponderà tedesca e non germanica.
Fran 10 mesi fa su tio
@Fran Germanici e non tedeschi? Perché ci sono svizzero-tedeschi e Germanici in Ticino. Noi svizzerotti facciamo la distinzione.... voi non lo so. È non mi interessa saperlo ??????
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-11 20:01:43 | 91.208.130.89