Ti Press
BALERNA
06.05.2020 - 10:160
Aggiornamento : 16:30

Il Municipio non ci sta: «Da noi nessun contagio»

Il Centro anziani figurava nella lista delle strutture "sospette" inoltrata alla Procura dall'MPS

BALERNA - Il Municipio di Balerna ha deciso di prendere posizione dopo la recente segnalazione riguardante alcune case per anziani inoltrata al Ministero pubblico dall'MPS. Matteo Pronzini, Angelica Lepori Sergi e Simona Arigoni - ricordiamo - hanno deciso di chiedere alla magistratura l'apertura di un'inchiesta penale sui contagi e sui morti legati al coronavirus avvenuti nelle case anziani ticinesi. Alcuni «colpevoli ritardi» avrebbero infatti causato o accelerato il decesso di 146 residenti. 

Fra le strutture incriminate - riassunte in una lista stilata basandosi sugli annunci mortuari pubblicati sui quotidiani ticinesi - c'era anche il Centro anziani di Balerna, in cui nell'ultimo periodo sono stati registrati tre decessi (il 9% dei residenti). L'esecutivo balernitano ha però voluto precisare che all’interno del Centro anziani comunale nessun ospite è risultato positivo al coronavirus. I decessi in questione sono dunque avvenuti per altre cause.

Il gremio presieduto da Luca Pagani - tramite una nota stampa - ha voluto cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente la Direzione amministrativa e sanitaria e tutto il personale della Casa anziani «per la loro professionalità, il grande impegno e per il sostegno assicurato agli ospiti e ai loro parenti» in questa difficile situazione di chiusura verso l’esterno.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 09:10:21 | 91.208.130.87