Tipress
LOCARNO
04.05.2020 - 15:060
Aggiornamento : 15:43

Bilancio di Polizia: più vicinanza e reati in calo

I principali numeri dell'attività svolta della Polizia della Città nel 2019

LOCARNO - Pattugliamento a piedi, in bicicletta e una serie di campagne informative sui temi della sicurezza. È stato un 2019 di “Polizia in Piazza” quello del corpo comunale che - in un comunicato stampa sostitutivo della tradizionale conferenza stampa - ha fornito oggi i numeri principali registrati dall’attività svolta lo scorso anno.

Statistica criminale - Dopo un calo costante dei reati a partire dal 2017, c’è stato un leggero aumento di quelli attinenti alla vita ed all’integrità della persona e della libertà personale, mentre per quanto riguarda i furti non vi sono state variazioni dopo il calo importante degli ultimi due anni. Diverso discorso per quanto riguarda il resto della regione Locarnese e Valle Maggia che ha mostrato un'ulteriore flessione di tutte le tipologie di reati.

Più controlli, ma meno fermati - Nel 2019 vi è stato un aumento importante delle persone oggetto di controlli (4’520 nel 2018 / 5’330 nel 2019) per contro il numero di persone fermate per diverse tipologie di infrazioni o reati sono diminuite (356 nel 2018 / 301 nel 2019). In flessione pure i controlli della circolazione e leggero aumento per quanto riguarda la costatazione di incidenti della circolazione stradale.

Più interventi per il controllo abitanti - Il numero complessivo di interventi è aumentato da 2’399 effettuati nel 2018 a 2’535 operati nel 2019. Sono diminuiti anche gli interventi riguardanti le tipologie che destano maggiori timori, quali l’accattonaggio, le liti familiari, risse, disturbi della quiete e persone in difficoltà, mentre si constata un numero importante d’interventi e controlli a supporto dell’Ufficio controllo abitanti (oltre 600 controlli), dei servizi sociali (37 verifiche) e per altri uffici comunali cittadini e dei Comuni convenzionati e non da ultimo alle visite degli anziani soli (103). 

Controlli della velocità - Nel corso del 2018 la Polizia della Città di Locarno ha effettuato 55 controlli a fronte di 74 effettuati nel 2019. La percentuale di infrazioni appurate è ulteriormente diminuita attestandosi al 7.3% dei veicoli transitati. Nel 2018 la proporzione delle infrazioni era dell’8.2%.

Servizio antidroga - Nel corso del 2019 il servizio preposto ha operato il fermo di 5 persone, la gestione di 17 incarti per infrazioni alla LFStup e 73 contravvenzioni. I gruppi operativi hanno dal canto loro incrementato i controlli procedendo ad elevare 144 contravvenzioni; controllando 156 persone in questo contesto e provvedendo al fermo di 3 persone. «Anche in questo ambito, oltre all’aspetto repressivo - spiega la Polizia - l’approccio è spesso di tipo preventivo soprattutto per quanto riguarda i minorenni ed i giovani adulti dove la collaborazione con i servizi sociali preposti risulta spesso decisiva». 

Tra la gente - In conclusione, la Polizia della Città sottolinea di voler continuare quest’anno nel solco tracciato della vicinanza alla popolazione: «L’incremento della fiducia da parte della popolazione nei confronti della polizia rimane l’obiettivo principale di questo concetto operativo, ciò permette un dialogo costante con l’obiettivo di prevenire e stroncare sul nascere l’evoluzione di fenomeni delinquenziali e di anticipare, laddove è possibile, l’escalation di problematiche legate, ad esempio, alle liti familiari e non solo».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 02:51:52 | 91.208.130.89