TiPress - foto d'archivio
CANTONE
21.04.2020 - 15:470

Infermieri, verso una professione più attrattiva

È l'obiettivo che dovrà essere conseguito nel futuro, secondo il sindacato OCST. E bisogna offrire condizioni migliori.

Il primo "banco di prova"? Il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’EOC

BELLINZONA - Quando si sarà spento l'eco dell'ultimo applauso, che ne sarà del personale sociosanitario e degli infermieri? Lo ha chiesto in una lettera aperta al Parlamento l'Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI) che chiede salari più elevati, migliori condizioni di lavoro e un rafforzamento della formazione. E lo domanda ora anche la sezione ticinese dell'OCST.

In questo periodo tutti hanno capito quanto sia fondamentale il personale sociosanitario. «La vera sfida sarà quella di rendere nuovamente attrattiva le professioni in ambito sanitario e, prioritariamente, quella di infermiere». La pandemia ha infatti anche evidenziato la dipendenza dal personale estero.

L'OCST, in vista di un futuro con condizioni migliori e più attrattive, mette quindi in luce i problemi che vengono riscontrati nella professione di infermiere. «Si va da una bassa identificazione con la professione - che nel tempo ha assunto sempre più elementi di natura amministrativa e sempre meno di cura e contatto con i pazienti -, dall’eccessivo carico di lavoro dato da una dotazione del personale insufficiente, dalla difficoltà di conciliare lavoro e famiglia, dalle condizioni salariali ed altri ancora». Ed è su questi aspetti che «bisognerà intervenire».

Per il sindacato, il primo "banco di prova" sarà il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’Ente ospedaliero cantonale che sarà discusso il prossimo anno. «In quell’occasione dovrà essere preso in considerazione concretamente il sostegno popolare e politico espresso in queste settimane a favore di chi opera nella sanità del nostro cantone».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-16 13:42:48 | 91.208.130.89