Archivio Tipress
CANTONE
17.04.2020 - 10:020
Aggiornamento : 13:07

Coronavirus in Ticino: altri 24 casi e un morto

Anche i dati odierni confermano il rallentamento della pandemia nel nostro cantone

BELLINZONA - Continuano a restare bassi i numeri dei contagi in Ticino: nelle ultime ventiquattro ore - come si evince dai dagli odierni dati forniti dallo Stato maggiore cantonale di condotta - nel nostro cantone sono infatti stati riscontrati 24 nuovi casi positivi, portando il numero complessivo dei malati a 2'977. È da diversi giorni che l'aumento dei contagi si mantiene sotto i 30 casi al giorno.

I decessi legati al Covid-19 sono invece arrivati a 270, con una sola vittima in più rispetto a ieri. Nel frattempo dalle strutture ospedaliere ticinesi dedicate al Covid-19 sono stati dimessi altri 12 pazienti, per un totale di 580 persone. Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus, sono attualmente ricoverate 254 persone: 197 in reparto e 57 in terapia intensiva, di cui 44 intubate.

Verso la normalità - Il lento miglioramento della situazione a livello nazionale ha spinto il Consiglio federale a elaborare una strategia d'uscita dal lockdown, presentata ieri a Berna. Si tratta di una strategia che per ora prevede tre tappe. La prima è prevista per il prossimo 27 aprile, quando potranno riaprire attività come parrucchieri e centri del fai-da-te. E anche gli ospedali potranno riprendere gli interventi non urgenti. Resta comunque valida la raccomandazione di rimanere in casa.

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Ticino e in Svizzera sono disponibili su www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline gratuita: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche la Hotline Coronavirus a livello federale allo 058.463.00.00.   

Si ricorda che il coronavirus può colpire anche le fasce adulte e più giovani della popolazione. Pertanto è fondamentale che tutti si attengano rigorosamente alle regole d’igiene e alla distanza sociale, misure emanate dalle autorità cantonali e federali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 17:24:49 | 91.208.130.89