Rescue Media
+21
LOCARNO
10.04.2020 - 10:260
Aggiornamento : 11:48

Da Locarno deserta il sorriso mascherato dei pochi per strada

Un servizio fotografico mostra che la città ha rispettato l'invito delle autorità a restare a casa

Nessun turista per strada e un'atmosfera un po' spettrale accompagna l'avvicinamento a un inedito weekend pasquale

LOCARNO - «Una Locarno surreale, dove tutto si è fermato, come in un film che speriamo finisca al più presto». Sono le parole che accompagnato la carrellata di fotografie scattate dall'agenzia Rescue Medie in una Locarno deserta e vuota come mai a memoria d'uomo.

Una città che, nonostante l'anima turistica, sembra avere rispettato l'invito delle autorità ad uscire poco e rimanere in casa. E quei pochi, come ad esempio Mauro Pons, un personaggio quasi da paese come non ce ne sono più, si aggirano solitari per le strade. E anche se ha il volto coperto da un'inedita mascherina sembra regalarci un sorriso. 

Dei temuti (detto con affetto) svizzero-tedeschi per il momento neanche l'ombra. Sarà comunque una Pasqua indimenticabile.

 

Rescue Media
Guarda tutte le 25 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 22:04:49 | 91.208.130.85