Covid-19: due nuovi centri di consultazione ambulatoriale
FVR / M. Franjo
+3
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 ore
In 120 per la filantropia strategica
Sono i partecipanti alla prima edizione della Biennale sul tema, che si terrà il 30 settembre al Palazzo dei Congressi
LUGANO
7 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
8 ore
Morti sul lavoro: «Assicurare almeno che sia fatta giustizia!»
Una mozione interpartitica chiede un intervento contro le "morti bianche".
FOTO
LUGANO
8 ore
Un pieno(ne) d'endorfine
La terza edizione del Festival luganese è stato un successo. Ben 1'500 persone hanno popolato la Darsena del Ciani.
CANTONE
8 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
TENERO-CONTRA/SVIZZERA
9 ore
Oltre 100 milioni per il Centro sportivo di Tenero
91,8 sono previsti per la creazione di un edificio per il nuoto. Altri 12,1 per gli alloggi.
LUGANO
10 ore
Incidente sull'A2, traffico in tilt in direzione sud
Tra lo svincolo di Lugano Nord e la galleria di Grancia è stata chiusa una corsia.
CANTONE
10 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
10 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
10 ore
Nominato un nuovo ufficiale della Polizia cantonale
Alessio Lo Cicero condurrà il nuovo Reparto Giudiziario RG4.
CANTONE
06.04.2020 - 09:280
Aggiornamento : 19:14

Covid-19: due nuovi centri di consultazione ambulatoriale

Sono ubicati a Locarno e nelle Tre Valli e ci si può rivolgere unicamente su indicazione telefonica di un medico

LUGANO - A partire da oggi, lunedì 6 aprile, sono aperti due nuovi centri di consultazione ambulatoriale dedicati specificatamente alla visita e alla presa a carico di pazienti potenzialmente affetti da COVID-19. I due nuovi centri, che sono ubicati a Locarno e nelle Tre Valli, vanno ad aggiungersi a quelli di Mendrisio, Lugano, Agno e Giubiasco.

I pazienti - riferisce lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta (SMCC) - possono rivolgersi ai centri di consultazione ambulatoriale unicamente su indicazione telefonica dei medici di famiglia del territorio, del medico di picchetto, della hotline dell’Ordine dei Medici del Canton Ticino (OMCT), del medico cantonale, dei Pronto soccorso ospedalieri, della Centrale d’allarme 144 o della Guardia Medica (091 800 18 28). Non è dunque permesso rivolgersi direttamente ai checkpoint su iniziativa individuale. Vale sempre il principio che chi presenta sintomi sospetti, si annuncia per telefono.

Orari - Il centro di consultazione ambulatoriale di Locarno è aperto, come quelli già in esercizio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 18.00.

Il centro di consultazione ambulatoriale delle Tre Valli è invece mobile: viene messo a disposizione un veicolo SANABUS, che stazionerà, in funzione dei bisogni, ad Airolo, a Faido, a Bodio, a Biasca, a Riviera, ad Acquarossa o a Olivone. È operativo nei giorni feriali dalle ore 08.00 alle ore 18.00 ed anche durante i fine settimana, dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Durante il weekend pasquale, sabato 11 e lunedì 13 aprile, i centri di consultazione ambulatoriale di Mendrisio, Lugano, Giubiasco e Locarno saranno aperti secondo l’orario regolare (dalle ore 08.00 alle ore 18.00). Fa eccezione invece il centro di Agno, che durante i giorni festivi indicati resterà chiuso.

La funzione dei centri - Si ricorda che questi presidi sanitari, denominati “checkpoint COVID-19”, hanno lo scopo di agevolare la diagnosi e la presa a carico di persone potenzialmente affette da COVID-19 e che la loro creazione è stata giudicata opportuna tenuto conto dell’incremento dei casi sul territorio cantonale e delle crescenti sollecitazioni a cui sono sottoposti gli studi medici di famiglia e i pronto soccorso ospedalieri da parte di pazienti con sintomi che potrebbero indicare la positività al COVID-19. Lo scopo dei checkpoint non è quello di effettuare il tampone nasofaringeo a pazienti asintomatici o a pazienti che presentano sintomi sospetti. Il tampone è effettuato solo sulla base delle raccomandazioni dell’Ufficio Federale della sanità pubblica, che prevedono il test soltanto per le persone con sintomi di una malattia acuta delle vie respiratorie e che presentano sintomi gravi o un elevato rischio di complicazioni oppure che sono attive nel settore sanitario.

I centri, istituiti con il supporto del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS), sono gestiti dall’Ordine dei Medici del Cantone Ticino, che è responsabile per l’organizzazione, il funzionamento e la disponibilità dei medici e del personale paramedico di supporto, di principio garantito dai medici interessati, ma anche messo a disposizione a titolo gratuito dall’EOC.

FVR / M. Franjo
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
@occhio di airolo:a ghé anca tanta gent che la va dal dutur par ogni pet(andaa da tarvers).
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Non vedo perché un sospetto di coronavirus non possa telefonare direttamente al centro di consultazione: i soliti burocrati hanno deciso che bisogna telefonare al medico curante che telefona al centro.Tanto per semplificare le cose.Complimenti.
occhiodiairolo 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Perché se no tücc i telefona x ogni pet? Se to ve da un dutuur per lo meno a ghè un soscpett! O no?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 01:32:41 | 91.208.130.87