Lettore Tio.ch/20minuti
LUGANO
04.04.2020 - 21:500
Aggiornamento : 05.04.2020 - 00:01

#NonCeLaFaremoMai: messaggi di cattivo gusto sull'asfalto

Le scritte sono apparse oggi in via Tomaso Rodari a Lugano

LUGANO - Restare a casa, limitare al massimo gli spostamenti e uscire possibilmente solo per comprovate necessità, come il lavoro o la spesa. Il messaggio è stato ripetuto centinaia di volte in queste ultime settimane, accompagnato da importanti misure indirizzate a contenere il contagio del coronavirus. Come dimostra una fotografia arrivata oggi in redazione, il messaggio non sembra però essere ancora passato del tutto.

Scattata in via Tomaso Rodari a Lugano, l'immagine mostra due scritte realizzate con alcuni gessi sull'asfalto. "#NonCeLaFaremoMai!" e "MoriremoTutti!"; messaggi decisamente in controtendenza rispetto a quelli positivi a cui ci siamo abituati di questi tempi. E soprattutto, un gesto difficilmente catalogabile nella categoria delle suddette "comprovate necessità" che dovrebbero essere nella maggioranza dei casi la motivazione per un'uscita di casa.

La scritta - come spiegatoci dal lettore che ha segnalato il fatto - è stata successivamente fatta cancellare grazie all'intervento della polizia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-07 23:57:36 | 91.208.130.87