Immobili
Veicoli
Tipress
BELLINZONA
22.03.2020 - 09:390

Cantieri chiusi: «Scelta dolorosa ma necessaria»

La Società svizzera impresari costruttori appoggi la scelta del Governo di chiudere i cantieri

BELLINZONA - Si è trattato di prendere misure dolorose, me necessarie. Si è espressa così la Società svizzera impresari costruttori Sezione Ticino che ha deciso dunque di schierarsi a fianco del Governo cantonale ticinese che ieri ha decretato la chiusura, dal 23 al 29 marzo, dell’attività sui cantieri.

Una decisione che è stata apprezzata visto che le parti sociali avevano da tempo chiesto al Governo di fare chiarezza e prendere una posizione a seguito della situazione che si è creata in Ticino. «È fondamentale - scrive il SSIC - che a fronte di una pandemia che si sta sviluppando con tempistiche diverse in tutto il Paese, sia necessario lasciare ai Cantoni la facoltà di adottare misure più restrittive di quelle nazionali».

E conclude: «Questo blocco temporaneo dei cantieri dovrà contribuire a ridurre il numero dei contagi permettendo poi, in una fase successiva, una progressiva ripresa dei lavori che possa tener conto della nuova situazione e che possa garantire il livello necessario di protezione della salute dei lavoratori, dei quadri e dei dirigenti».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-21 11:21:19 | 91.208.130.86