Archivio Depositphotos
CANTONE
19.03.2020 - 17:020
Aggiornamento : 17:31

Mps: «Bloccate tutte le attività non necessarie»

L'invito al Consiglio di Stato di prendere «una decisione coraggiosa»

BELLINZONA - Tutte le attività produttive e commerciali socialmente non necessarie e urgenti vanno fermate. È quanto sostiene il Movimento per il socialismo (Mps), che lancia un appello in tal senso al Governo cantonale. «È una misura che il Consiglio di Stato deve prendere per le prossime settimane».

L'Mps sottolinea che in alcuni cantoni si starebbe già andando in questa direzione. Tra cui Vaud e Ginevra, dove è già stata dichiarata la chiusura di tutti i cantieri.

L'invito dell'Mps è quindi di prendere una «decisione coraggiosa», ricordando che di recente determinati provvedimenti sarebbero arrivati in ritardo (e qui l'Mps parla in particolare della decisione di vietare i carnevali), «con pesanti conseguenze dal punto di vista dello sviluppo della pandemia».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 01:01:57 | 91.208.130.89