Credit Suisse
Arnaldo Fassora (Director di Credit Suisse) Luca Cereghetti (Presidente di Greenhope e Marzio Grassi (Responsabile regionale Credit Suisse)
CANTONE
21.02.2020 - 14:290

Credit Suisse sostiene Greenhope

I collaboratori ticinesi dell'istituto hanno donato 6'600 franchi alla fondazione che sostiene i bambini malati

BELLINZONA - In occasione dell’annuale festa destinata ai dipendenti ticinesi, Credit Suisse ha organizzato anche una raccolta fondi da destinare alla fondazione Greenhope.

I collaboratori del secondo istituto bancario elvetico hanno aderito con un tale entusiasmo che la direzione regionale ha deciso di raddoppiare l’importo raccolto. In totale sono stati devoluti 6'600 franchi all’organizzazione che si occupa di offrire momenti di svago ai bambini malati di cancro e alle loro famiglie. «In un momento gioioso abbiamo voluto dare un segno tangibile del nostro impegno in favore di chi soffre», spiega il responsabile regionale di Credit Suisse Marzio Grassi. «Siamo felici di aver raccolto questo importo che Greenhope potrà impiegare per raggiungere i propri lodevoli obiettivi».

 Soddisfatto, naturalmente, anche il presidente della fondazione Luca Cereghetti: «L'operazione di Credit Suisse è stata per noi una piacevole sorpresa. Apprezziamo in particolar modo che la banca abbia deciso di coinvolgere i propri dipendenti nell'operazione: oltre all'importante raccolta fondi, si è per noi trattato infatti di una bella possibilità di far passare il nostro messaggio a una più ampia cerchia di persone».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Canis Majoris 1 mese fa su tio
I collaboratori... non la banca! Maledette banche
miba 1 mese fa su tio
Quanta ipocrisia......
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 03:55:14 | 91.208.130.85