Deposit / foto lettore
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
55 min
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
FOTO
BELLINZONA
1 ora
Violenta lite in appartamento, la polizia cerca i responsabili
Un 25enne domiciliato nel Luganese ha riportato leggere ferite. Prima di andarsene, lo avrebbero chiuso dentro
MENDRISIO
1 ora
Autosili gratis per 10 giorni
Per favorire commerci e negozi non bisognerà pagare per accedere ai posteggi di via Zorzi e via Municipio.
CANTONE
2 ore
«Immensa soddisfazione» per il matrimonio per tutti
Imbarco Immediato pronta ad affrontare un referendum: «Saremmo ancor più soddisfatti se si esprimesse il Popolo».
BELLINZONA
3 ore
«Vado avanti a morfina, chiedo giustizia»
Continua la lotta di un 30enne contro il medico che lo ha operato alla schiena: «Io, danneggiato. E nessuno risponde».
SVIZZERA
4 ore
«È così difficile capire che il sesso senza consenso è uno stupro»?
Intervista a Roberta Schaller, criminologa di Zurigo, che accusa: «La legge svizzera è inadeguata per i reati sessuali»
FOTO
CANTONE
4 ore
In Ticino di cose da fare ce ne sono... almeno 104
Nicole e Mauro si sono inventati un metodo per rompere la routine. Per condividerlo hanno creato su IG "104things2do"
BELLINZONA
5 ore
Un nuovissimo flagship store Belotti nel cuore della Città
Il negozio, un concept modernissimo, esprime tutta la filosofia dei 5 sensi.
CANTONE / ITALIA
13 ore
"Un buono Amazon da 150€". Ma è una truffa
Nelle scorse settimane molti hanno condiviso nelle stories uno screenshot taggando un profilo fake
LUGANO
15 ore
Cinquanta abeti dentro il Municipio
Così Lugano ha festeggiato oggi l'accensione dell'albero, con un concerto in diretta streaming
LUGANO
16 ore
Chiude lo Spazio 1929
Il coworking culturale di Lugano era «in difficoltà economiche» e abbassa la serranda
CANTONE / SAN GALLO
16 ore
Pronta al via, la SOB crea «oltre 200 posti di lavoro», ma non in Ticino
Dal 13 dicembre la società sangallese opererà sulla tratta panoramica del Gottardo.
CANTONE
17 ore
«Non giochiamoci nonni e genitori per un Natale»
Covid-19: l'imprenditore e musicista Antonio Andali ospite di piazzaticino.ch. Guarda la video intervista.
MENDRISIO
18 ore
2 gatti e 1 cane vittime di bocconi avvelenati, intervengono i bambini
Gli allievi della 5B di Arzo mettono in guardia la popolazione: «Sono orribili atti crudeli. Ci sono cuori che soffrono»
FOTO
MENDRISIO
19 ore
Mendrisio si veste di Natale
Nell'ambito dell'iniziativa “Ri-Fioriamo” sono stati distribuiti alberelli ai commercianti
CANTONE
19 ore
Diciotto giorni per donare
L'iniziativa "Sorridi con gli occhi" punta a permettere alle famiglie in difficoltà di passare un Natale sereno
FOTO E VIDEO
CANTONE
19 ore
Arriva la prima neve a sud delle Alpi
In giornata attesa qualche spruzzata anche in pianura.
FOTO E VIDEO
SERRAVALLE
19 ore
Tre minorenni dietro il rogo di una stalla
L'incendio era divampato il 5 settembre in via Mondate a Malvaglia.
CANTONE / BERNA
20 ore
Ceneri: dal 13 dicembre treni in galleria
Rilasciata alle FFS l'autorizzazione necessaria.
CANTONE
20 ore
Covid: faccia a faccia tra il mondo culturale ticinese e Bertoli
Al centro del colloquio la difficile situazione in cui si trova il settore della cultura a causa della pandemia.
LOCARNO
21 ore
“Fartiamo": ecco cosa cambia nel trasporto pubblico del Locarnese e valli
Linee potenziate in attesa dell’attivazione completa del servizio di trasporto attraverso il tunnel di base.
CANTONE
21 ore
Feste da brividi: si "scaldi" chi può
Guarda il live. Niente cene aziendali, niente aperitivi sociali, niente veglioni. Che dicembre ci attende?
CANTONE
22 ore
"Di più per te", potenziato il trasporto pubblico del Bellinzonese
Il nuovo modello è stato presentato questa mattina. Entrerà in vigore il 13 dicembre.
MASSAGNO
22 ore
Il disavanzo cresce, ma il moltiplicatore resta al 77%
L'Esecutivo di Massagno ha presentato il preventivo 2021, condizionato dalla pandemia
CANTONE
23 ore
Emergenza freddo, un aiuto a chi è in difficoltà
Il DSS ricorda il dispositivo attivo in caso di bisogno, sia per residenti che per stranieri.
LOCARNO
21.02.2020 - 08:300
Aggiornamento : 13:16

Il suo nome e l'indirizzo condivisi sui social: «Ora ho paura»

I suoi dati personali condivisi in alcuni gruppi destinati all'aiuto/adozione di cani. Lei ora ha sporto denuncia

LOCARNO - Nome, cognome, indirizzo e numero di telefono. Una ragazza del Locarnese si è ritrovata, la scorsa settimana, inondata di segnalazioni. I suoi dati personali circolavano nei gruppi WhatsApp e su Facebook che si occupano di animali, prevalentemente di cani. E le informazioni su di lei, diffusesi a macchia d’olio, erano tutt’altro che positive.

Il messaggio - «Attenzione, sta cercando Pit» si intitola il messaggio. Subito sotto i dati della ticinese. «La signora oltre ad avere contatti con persone di nazionalità slava non è in possesso del patentino richiesto dalle autorità svizzere previsto per i possessori di razze molossoidi. Un pit le è stato portato via. Altri sono spariti». Un testo che è circolato su moltissimi gruppi di amanti degli animali, soprattutto italiani, destinati ad aiuti e adozioni. Con una serie di “inoltra”, il messaggio è arrivato anche alla veterinaria di cui la ticinese è cliente, che l’ha tempestivamente informata.

L’indirizzo completo - La ragazza è preoccupata: «Chiunque potrebbe venire a cercarmi a casa. Devo vivere nel terrore di trovarmi qualcuno fuori dalla porta?». Ci sono persone che quando si parla di animali non solo si dimostrano sensibili, ma a volte anche parecchio irritabili. «E se là fuori ci fosse ora qualche malintenzionato, alimentato da informazioni sul mio conto tra l’altro anche false?». 

Preso e dato in affidamento - Notizie «false» sulle quali la ticinese dà la sua versione. E spiega di avere in passato preso un cane senza essere a conoscenza di quanto previsto dalla Legge sui cani. Per ottenere l’autorizzazione di detenzione di determinare razze, bisogna dimostrare qualità e conoscenze canine, documentare l’origine del cane e le sue condizioni di detenzione, e seguire regolarmente corsi di educazione canina. Nel nostro cantone c’è una “lista di 30 razze” (e relativi incroci) soggette a restrizioni. «Non avevo mai svolto questi corsi. Ho quindi deciso di dare il cane in affidamento a un’altra famiglia. Ma non mi è stato portato via. E non ho avuto nessun altro problema».

Dati riutilizzati per altri scopi - Ma come hanno fatto a entrare in possesso dei dati personali della donna? «Glieli ho forniti io. Ero interessata ad adottare un dalmata. Era anziano e volevo accoglierlo in famiglia». Non si spiega come successivamente sia accaduto qualcosa di diverso. «Il mio nome è stato infangato. Io lavoro come agente di sicurezza e non ho problemi né con la legge né con il veterinario cantonale».

Nomi e cognomi - Nel messaggio circolato su WhatsApp e Facebook si faceva riferimento a una “volontaria” che si sarebbe occupata del preaffido, anche in questo caso menzionando nome e cognome. Sui social è in seguito comparso il messaggio: «Ci sono stati dei post non autorizzati dove erroneamente viene citata come volontaria la signora X. Ci scusiamo con lei per l’accaduto in quanto estranea ai fatti». Sotto al post, in un commento, non si è fatta attendere la risposta della diretta interessata: «Parte comunque la denuncia, perché voi mettete la gente nei casini».

Anche la ticinese, dal canto suo, ha deciso di sporgere denuncia al ministero pubblico ticinese per diffamazione a mezzo di sistemi informatici.

Foto lettore Tio/20minuti
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lecchino 9 mesi fa su tio
Bene, secondo una recentissima sentenza del tribunale federale chi ha creato il post diffamatorio, lo ha condiviso o ha messo "mi piace" è punibile. ..... staremo a vedere se questa volta la giustizia farà il suo corso ....
F.Netri 9 mesi fa su tio
@lecchino Sì, ma dovranno prima raddoppiare la disponibilità di posti letto nelle carceri.
Polifemo 9 mesi fa su tio
Chi scrive sui social informazioni false o che inneggiano alla violenza o mette in piazza dati personali è più che giusto che sia denunciata.
Titi123 9 mesi fa su tio
Io trovo che finché questa signora tratta bene i suoi animali non c'è nessun problema
Dioneus 9 mesi fa su tio
Da chi parla di nazionalità slava, che equivale a dire per i tedeschi e gli austriaci di nazionalità mitteleuropea, non si può pretendere il raggiungimento del QI minimo. Razzismo ed ignoranza pessimo connubio. Per la signora: denuncia subito verso questi individui.
navy 9 mesi fa su tio
La mamma degli ignoranti è sempre incinta.... Vale tanto per la ragazza che ha deciso di prendersi un cane “da lista nera” che per chi ha scritto questo avviso a modi xenofobia trasversale.
Sarah Ninna 9 mesi fa su fb
Ma che cavolo vuol dire "oltre ad avere contatti con persone di nazionalità slava"??? Ma chi non ha qualche amico o conoscente dei Balcani?? Ma scherziamo? Ma poi, da quando è un problema????
Tosca Oleandri 9 mesi fa su fb
vivo in Svizzera e mi sembra tutto molto strano, I° i giornalisti svizzeri non mettono nome e cognome tantomeno indirizzo
Jele Milo 9 mesi fa su fb
Ho due chihuahua e i miei vicini hanno 1 pitbull a testa. I loro pitbull sono più amorevoli dei miei chihuahua 😅😅
sedelin 9 mesi fa su tio
la diffusione di odio tramite social :-(
Agron Gashi 9 mesi fa su fb
Complimenti vivissimi al giornalista che ha scritto l'articolo fornendo le generalità della signora senza che abbia causato danni a nessuno! Mi chiedo perchè non scrivere invece le generalità di coloro che realmente delinquono e quelle che spacciano ed uccidono senza scrupoli? Per coloro che ne fanno di ogni a loro è garantita la praivasi...qual'è il suo problema contro la popolazione slava? Dovrebbe solo vergognarsi e lasciare il suo posto a qualcuno più adatto e meno razzista!
Arrosto72 9 mesi fa su tio
Quante scuse ... se un cane lo si prende "regolarmente", non si può accorgersi dopo di quello che prevede la legge ... L'avrà sicuramente preso da personaggi (sicuramente molto raccomandabili) che commerciano cani che normalmente non si possono prendere (il Pit fa tanto di moda?), poi, una volta che l'hanno scoperta ... "oh, non lo sapevo...".
miba 9 mesi fa su tio
I dati personali glieli ho forniti io...no comment, alias chi è causa del suo male pianga se stesso/a....
Alessandro Milani 9 mesi fa su fb
Non si puo sempre dire dietro solo xchè hanno contatti con persone slave!ci sono i buoni e i cattivi ovunque!qui penso piuttosto piu che amante di animali sia 1 pò del fanatismo
Alessandro Ale Marra 9 mesi fa su fb
io vedo il chiwawa piu pericoloso di tutti i cani, penso che quando abbaia dica "voglio crescere e sbranarvi tutti" e spero non gli diano la possibilità di incrociarsi con un rotweiler o siamo fregati, immagino la mente del ciwawa nel corpo di un rotweiler :-)
Ivana Žarko Riva 9 mesi fa su fb
Kristina Sastic siamo delle brutte persone 😂😂😂
Paolo Kopa 9 mesi fa su fb
È considerato reato avere contatti con persone di nazionalità slava? Va bene, da ora in poi non avrò più rapporti con i miei genitori, scusate, arrestatemi vi prego.
Eva Gervasoni 9 mesi fa su fb
Oltre al suo,è stato infangato il nome di un intera popolazione:quella slava...ma qua stiamo busciando mica male
Orso 9 mesi fa su tio
Ha fatto bene a sporgere denuncia!! Brava
Charly Ognigiorno 9 mesi fa su fb
Mi sembra poi sempre la stessa scusa , non sapevo e ho dato via il cane 🤬
Paolo Longoni 9 mesi fa su fb
Anche perché poi, nel formulario per la richiesta dell’autorizzazione bisogna inserire i dati del cane che si andrà a prendere, quindi per forza prima bisogna trovare il cane, accordarsi con l’allevatore per avere i dati del microchip, fare richiesta di autorizzazione e poi importare il cane. É quindi del tutto normale che una persona sprovvista di autorizzazione (che vi ricordo viene rilasciata IN BASE AL CANE, una diversa per ogni cane, non alla persona e ha un costo di 250 fr... contro i 50fr del permesso acquisto armi, ma questo é un altro discorso.) contatti gli allevatori.
Simo Hcore 9 mesi fa su fb
Paolo Longoni Sono curioso di sentire l’altro discorso
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Oltre per la porcata di pubblicare nomi e cognomi, dovrebbero scusarsi pure per quel "oltre ad avere contatti con persone di nazionalità slava"... come se averli fosse un disonore o chissà cos'altro. Li ho anch'io, i contatti con persone di nazionalità slava, quindi? Me ne devo vergognare? Che schifo di gente! 🤮
Nadine Ferrari 9 mesi fa su fb
Oltre alla porcata di pubblicare nomi e cognomi, dovrebbero scusarsi pure per quel "oltre ad avere contatti con persone di nazionalità slava"... come se averli fosse un disonore o chissà cos'altro. Che schifo di gente! 🤮
Emilio Motta 9 mesi fa su fb
Ma già qualcuno che scrive "oltre ad avere contatti con persone di nazionalità slava..." dà l'idea del livello.
albertolupo 9 mesi fa su tio
Dopo il partito per l’abolizione delle presentazioni PowerPoint, occorrerà fondare anche il partito per l’abolizione dei gruppi whatsapp e Facebook?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 11:13:29 | 91.208.130.86