Tipress
BELLINZONA
18.02.2020 - 06:020
Aggiornamento : 10:30

In Piazza Governo adesso si mangerà il doppio 

Il villaggio dei food truck del Rabadan aumenta l’offerta. Il coordinatore Ivano Sangiorgio: «Si trattava di un’esigenza degli avventori»

BELLINZONA – L’offerta gastronomica della Città del Carnevale Rabadan raddoppia. Passano da 7 a 11 gli stand in Piazza Governo, a Bellinzona, durante la 157esima edizione della rassegna. «Si tratta di un’esigenza degli avventori che siamo andati a colmare già a partire dallo scorso anno – sottolinea Ivano Sangiorgio, responsabile del villaggio dei food truck –. La gente a un certo punto della notte ha fame, verso le 2 o le 3 ha voglia di mettere qualcosa di buono sotto i denti». 

Con che criterio avete allestito questo villaggio?
«Cercando di puntare su una cucina e su un’offerta variegata. Si potrà mangiare davvero di tutto. Dal pollo fritto agli hamburger. La scelta sarà vastissima. Erano in tanti a volere uno di questi posti. Purtroppo, per ragioni di spazio, siamo stati costretti a escludere qualcuno, a malincuore».

Non si crea una sorta di concorrenza sleale verso le altre attività di ristorazione sparse per la superficie della Città?
«È vero che l’idea arriva direttamente dalla nostra organizzazione. Ma non possiamo parlare di concorrenza. C’è spazio per tutti. E nessuno si è lamentato, neanche lo scorso anno. Tanti ristoranti o bar, inoltre, dopo una certa ora non cucinano più. Non c’è alcun problema dunque». 

Quale sarà il suo ruolo?
«Mi occupo di supervisionare il tutto. Di controllare che sull’arco dell’intera manifestazione tutto vada per il meglio. E cercherò anche di captare gli umori della gente. Eventuali complimenti o critiche costruttive sono bene accetti. Poi, certamente, farò in modo che ai food truck non manchino i bicchieri. E parlo sia di quello ormai famoso in silicone, sia di quelli monouso. Neanche il villaggio dei food truck sarà risparmiato dal tormentone dei bicchieri».  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 1 mese fa su tio
...da troppi anni ormai il carnevale di Bellinzona è diventato solo un business per far soldi.. a cominciare dall'entrata troppo costosa per la maggior parte dei giovani ..e molti attendono solo che sia concluso :-)
Lia Kalliope Cereghetti 1 mese fa su fb
Nic Strepparava 😂
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:34:51 | 91.208.130.85