BREAKING NEWS
In Ticino altri 110 casi e 6 decessi
tipress
LOCARNO
17.02.2020 - 12:500

«Serve un tavolo sulla violenza giovanile»

Lo chiede il gruppo PPD in Consiglio comunale. Con una mozione presentata oggi

LOCARNO - Ripristinare il tavolo di lavoro sul disagio giovanile. Per affrontare un problema strisciante e in crescita. Lo chiedono al Municipio di Locarno i consiglieri comunali Mauro Belgeri e Alberto Akai a nome del gruppo PPD, in una mozione presentata oggi. 

Il tavolo di lavoro - nato per contrastare e gestire la violenza giovanile in contesto scolastico, a seguito di alcuni episodi alle medie di Losone - è stato di fatto soppresso nel 2017, dopo oltre dieci anni di attività. Era composto da 15 persone tra cui direttori di scuole medie, presidenti delle ARP, educatori, delegati della Polizia cantonale, operatori sociali e psicologi, nonché il Comandante della polizia comunale. 

Secondo i consiglieri comunali «occorre ripristinare il gremio con urgenza» in quanto «nel frattempo le tematiche afferenti al disagio giovanile, lungi dall'essere diminuite, si sono ulteriormente incrementate nel corso degli anni». 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 11:40:35 | 91.208.130.85