BREAKING NEWS
Cosa succederà da lunedì? Segui la conferenza stampa live
tio/20minuti
BELLINZONA
04.02.2020 - 20:320
Aggiornamento : 23:45

Dagli USA arriva il portiere influencer

Michael Bolvin ha 24 anni e vive grazie ai suoi post su Instagram. Di recente ha fatto tappa in Ticino. Ad agganciarlo l'allenatore Ramon Consoli

BELLINZONA – Il suo nome è Michael Bolvin e viene dagli Stati Uniti. Ama il calcio, ma la sua carriera da portiere non è mai decollata veramente. A decollare è stato, invece, il business che ha creato. Perché la sua pagina Instagram, in cui si spettacolarizzano parate e interventi degli estremi difensori, ha circa 250.000 follower. «Bolvin vive di questo – sottolinea Ramon Consoli, allenatore dei portieri del Bellinzona calcio (ACB), colui che ha portato il “guru americano” in Ticino –. È il suo mestiere. E sono il primo a esserne sorpreso».

Perché ha deciso di contattare Bolvin e di portarlo in Ticino?
«Premetto che è stata una mia iniziativa personale e non del Bellinzona calcio. Lo seguivo da tempo. E ho visto che in questo periodo si trovava già in Svizzera. Era stato anche da Patrick Foletti, allenatore dei portieri della Nazionale. Ha visto i nostri video postati. Li ha trovati interessanti e mi ha contattato lui stesso».  

Ma cosa fa un portiere influencer?
«Bolvin gira il mondo per vedere metodi di allenamento. Cerca soprattutto lo show. Ha dichiarato, però, che da adesso in avanti si concentrerà anche sull’aspetto tecnico. Ogni suo post gli frutta parecchi soldi. Lui poi ha una sua linea di guanti. È un uomo d’affari vero e proprio».

Chi ha partecipato a questo incontro?
«Io e i tre portieri della prima squadra del Bellinzona: Pelloni, Prati e Vidovic. Ci siamo trovati su un campo della Capitale. Bolvin ha portato tanto entusiasmo. E si è reso conto, una volta di più, che anche noi in Svizzera abbiamo la cultura dei portieri».

Prossima tappa di Bolvin?
«Ci ha parlato dell’Inghilterra, dove resterà per circa un mese. È un ragazzo che ha sempre la valigia in mano e che sa davvero il fatto suo. È riuscito a fare della sua passione, un mestiere, sfruttando le nuove tecnologie. Non è da tutti».

tio/20minuti
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 15:38:41 | 91.208.130.86