CVL
LUGANO
28.01.2020 - 13:130

Croce Verde: sempre più interventi, sempre più formazione

Lo scorso anno ha svolto 10’411 missioni, facendo registrare un incremento del 3% rispetto al 2018

di Redazione

LUGANO - Continua senza sosta il trend di crescita dell'attività della Croce Verde Lugano. Lo scorso anno, l'Ente ha svolto 10’411 missioni, facendo registrare un incremento del 3% rispetto al 2018. Dati in incremento anche per quanto riguarda l'attività di formazione per i cittadini. E nella sede di Agno una sala di simulazione altamente tecnologica consente al team di soccorso di mantenersi in costante aggiornamento sulle tecniche di pronto intervento.

Oltre la metà delle missioni (69%) ha avuto un carattere prioritario e ha quindi comportato l'attivazione immediata dell’ambulanza con i segnali di emergenza: nell'80% dei casi il tempo trascorso tra l'accettazione della missione e la partenza del veicolo di soccorso è stato inferiore a 90 secondi. L'Ospedale Civico si è confermato il centro medico di destinazione di maggior rilevanza (4’704 pazienti trasportati), seguito dall'Ospedale Italiano (1’424 pazienti) e dalla Clinica Luganese Moncucco (937 pazienti).

Nel 61% dei casi l’ambulanza è stata attivata dalla sede di Pregassona e nel 16% da quella di Agno, mentre nel 17% dei casi il veicolo si trovava già sul territorio.

Il maggior numero di missioni si sono svolte a Lugano (3’397 casi), Viganello (1’032) e Pregassona (358). Cademario è stato invece il comune che ha richiesto il minor numero di interventi dell'ambulanza (34).

Le coperture a supporto del Servizio Autoambulanza del Mendrisiotto (vale a dire l’avvicinamento di un'ambulanza CVL verso l'area limitrofa nel caso in cui i veicoli dell'Ente di riferimento territoriale siano già impegnati) sono state complessivamente 316.

Corsi a 360° - Il servizio della formazione territoriale ha erogato durante lo scorso anno 411 corsi rivolti alla popolazione e aziende (+27,2% rispetto al 2018). I cittadini formati alle diverse tecniche di pronto soccorso sono stati 2’697 (+22,6%).

In costante potenziamento anche l'attività di formazione interna. Per mantenere sempre ai massimi livelli le competenze operative del suo team, CVL ha allestito presso la sua sede di Agno una sala di simulazione equipaggiata con una dotazione all'avanguardia. È infatti fornita di un manichino/paziente computerizzato, in grado di riprodurre la maggior parte delle patologie legate all’urgenza sanitaria. Da una sala regia, gli istruttori e i tutor possono inviare al manichino degli impulsi allo scopo di simulare patologie e condizioni di emergenza medica sempre differenti. La dotazione della sala si completa con la ricostruzione dell'interno di un'ambulanza in grandezza reale. Al termine di ogni esercitazione è previsto un momento di discussione per analizzare e valutare la dinamica dell'intervento.

Grazie a questa struttura, l'équipe CVL di professionisti e volontari può esercitarsi in totale sicurezza e con un livello di alta definizione e vicinanza alla realtà determinante per mantenersi costantemente aggiornato alle evoluzioni tecnologiche nel soccorso d’urgenza.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 07:31:40 | 91.208.130.87