Depositphotos (archivio)
BELLINZONA
24.01.2020 - 14:440
Aggiornamento : 16:11

Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi

Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara

BELLINZONA - Dieci stecche di sigarette, carne non dichiarata e, soprattutto, ben 40 piccioni vivi, nascosti in diversi scatoloni stipati nel vano motore, nel bagagliaio e nella cabina del conducente di un autobus con targhe macedoni. È questo il singolare ritrovamento effettuato nel primo pomeriggio di ieri, nell’area di sosta di Bellinzona sull’A2, in occasione di un controllo da parte degli agenti dell’Amministrazione federale delle dogane.

Per i volatili - che erano destinati a una gara, come spiegato oggi in una nota dell’AFD - non è stata presentata la regolare documentazione. È stato quindi interpellato il veterinario cantonale che, verificata l’assenza della documentazione, ne ha disposto il respingimento in Italia.

Il conducente del bus e un passeggero, entrambi di nazionalità macedone, sono stati multati per il possesso delle sigarette nascoste. Un terzo uomo è stato inoltre multato oltre che per le sigarette anche per il possesso di carne non dichiarata.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-29 15:07:12 | 91.208.130.87