Ti Press
BELLINZONA
22.01.2020 - 12:250
Aggiornamento : 15:09

Espocentro in difficoltà economiche? «La "valanga di debiti" non c'è più»

Il direttore Srecko Radosavljevic risponde all'interpellanza presentata la scorsa settimana dai Verdi al Municipio

BELLINZONA - A qualche giorno dall'interpellanza dei Verdi al Municipio di Bellinzona, preoccupati per la presunta situazione finanziaria problematica dell'Espocentro SA e dell'EspoTicino SA, il direttore di Espocentro Srecko Radosavljevic ha deciso di fornire alcune precisazioni.

Innanzitutto che, contrariamente da quanto scritto dal portale LiberaTv, entrambe le società non sono soggette a queste «valanghe di debiti». «Da quando è stato rilevato il padiglione, e quindi anche la società, abbiamo sempre cercato di migliorare il nostro lavoro e soprattutto risanare i debiti che la vecchia gestione ha lasciato. Con grande soddisfazione posso confermare che ciò è stato possibile, grazie sia a tutti gli investimenti fatti all’interno dell’Espocentro e all'organizzazione di nuovi eventi», spiega Radosavljevic.

Il direttore di Espocentro - garantendo che gli eventi organizzati non sono assolutamente a rischio - assicura pure che tra la sua società e il Municipio di Bellinzona «continua ad esserci un proficuo ed efficiente rapporto di collaborazione, grazie al quale tutte le informazioni, anche economiche, vengono comunicate prontamente al Municipio stesso». 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 19:55:01 | 91.208.130.86