Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
«Il confinante se ne frega e la mia vigna va in malora»
Storie di ordinario menefreghismo che mettono in ginocchio alcuni viticoltori amatoriali della Svizzera italiana. Intanto, le cantine sono sempre più piene e il prezzo dell’uva cola a picco
LUGANO
2 ore
Cerimonia carica di emozioni per GastroTicino
Le aule principali della Scuola esercenti sono state dedicate ai compianti Basilio Pedrini ed Enrico Balestra
LOCARNO
2 ore
Monte Brè, all'incontro di stasera il Municipio non ci sarà
«La partecipazione sarebbe inopportuna e prematura», ha scritto l'Esecutivo in una nota stampa
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Chi commette abusi salariali deve informare i dipendenti
La Commissione agli Stati sostiene l'iniziativa ticinese, ora il dossier passa al Nazionale
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
3 ore
Altro incidente sul lavoro, grave un operaio 59enne
L'uomo è precipitato da un ponteggio posto a circa due metri e mezzo d'altezza. Si tratta del terzo ferimento in un cantiere in poche ore
LOCARNO
3 ore
Il PLR sui progetti di Monte Brè e Cinque Vie: «Teniamo alto il livello di guardia»
La sezione di Locarno del Partito liberale osserva l'evoluzione della situazione e solleva perplessità e critiche puntuali
FOTO E VIDEO
CANOBBIO
4 ore
Cade dal tetto e si ferisce in modo grave
Altro incidente sul lavoro. Questa volta a Canobbio, dove un 32enne è precipitato da un'altezza di circa cinque metri
CANTONE
4 ore
Le differenze salariali tra docenti sul tavolo del Governo
Interrogazione di Edo Pellegrini e cofirmatari sullo stipendio percepito da chi insegna nel settore medio superiore rispetto al settore professionale
CANTONE / SVIZZERA
15.01.2020 - 10:520

Sempre più fallimenti aziendali in Ticino

Sono ben 421 le imprese del nostro cantone che l'anno scorso sono state oggetto di un procedimento per insolvenza. La Svizzera, invece, va in controtendenza

di Redazione
ats

BELLINZONA - Aumentano i fallimenti aziendali in Ticino: l'anno scorso 421 imprese sono state oggetto di un procedimento per insolvenza, il 3% in più del 2018. A livello nazionale vi è stata per contro una flessione di un analogo 3%, con 4691 aziende interessate.

Stando a quanto comunicato oggi dalla società d'informazioni economiche Bisnode il 2019 si è mostrato negativo anche in cantoni importanti come Zurigo (+8%) e Zugo (+24%), mentre migliori appaiono le condizioni a Berna (-13%), Basilea Città (-17%) e Vaud (-6%). Ginevra marcia sul posto (nessuna variazione percentuale), mentre i Grigioni mostrano un'evoluzione rallegrante: solo 76 imprese non sono riuscite a far fronte ai pagamenti, il 7% in meno dell'anno precedente.

Ai fallimenti per insolvenza vanno poi aggiunti quelli per lacune nell'organizzazione (articolo 731b del Codice delle obbligazioni): il numero complessivo nei dodici mesi in esame sale così a 6634 (-3%) a livello svizzero, a 821 in Ticino (+13%) e a 143 nei Grigioni (-31%).

Per il solo mese di dicembre si registra nell'insieme del paese una stabilità delle insolvenze (a 452) e un incremento dell'1% dei fallimenti totali (a 591). Relativamente a questo mese Bisnode non ha pubblicato dati disaggregati regionali: dal confronto con le informazioni di novembre emerge però che le imprese insolventi sono state 32 in Ticino e 2 nei Grigioni.

A livello settoriale, i rami che più sono a rischio in Svizzera - sulla base delle cifre 2019 - sono l'industria del mobile e del legno (con un indicatore a 230, dove la media è 100), la costruzione e la ristorazione (entrambi 226), trasporti e logistica (164) e telecomunicazioni (160). Sull'altro fronte le insolvenze minori vengono osservate nei comparti formazione (29), sanità (33), vendita e amministrazione immobili (44), industria tessile e società d'investimento (entrambe 50).

Se vi sono aziende che chiudono, altre aprono i battenti: le nuove iscrizioni a livello svizzero l'anno scorso sono state 44'612 (+3%). Il Ticino mostra una quasi perfetta stabilità: le nuove aziende sono state 2326, contro le 2332 del 2018. Il cantone sudalpino si classifica settimo fra le zone elvetiche più dinamiche sotto questo aspetto, superato da Zurigo (7850 iscrizioni, +3%), Vaud (4655, +6%), Ginevra (3862, +3%), Berna (3750, +10%), Argovia (2673, +2%) e Zugo (2360, -8%). Più staccati sono i Grigioni (961, +7%).

Per il solo mese di dicembre le nuove iscrizioni a livello svizzero si sono attestate a 4403 (+11%). Anche in questo ambito non vi sono dati regionali.

Commenti
 
Foxdilollo78 6 gior fa su tio
Ma se più sotto è riportato l’articolo che l’economia ticinese sta bene?!?!?!?
dudo 6 gior fa su tio
@Foxdilollo78 Appunto...decidetevi poi.....
BP69 6 gior fa su tio
Vorrei sapere quanti insolventi ticinesi ci sono, fra le 241 imprese ??
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 20:53:07 | 91.208.130.89