tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
10 min
Ecco dove il radar vi potrebbe pizzicare
Le autorità comunicano le località in cui saranno effettuati controlli della velocità tra il 27 gennaio e il 2 febbraio 2020
ARBEDO-CASTIONE
59 min
Un sestetto rosso-verde per Arbedo
La lista Alternativa Socialista Verde ha consegnato oggi i nomi per le prossime comunali
CANTONE
1 ora
Coronavirus, in Ticino siamo pronti?
Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»
FOTO
BELLINZONA
1 ora
La Birreria Bavarese cambia, ma non muore
Dopo quarant'anni la famiglia Lazzarotto-Romano ha deciso di lasciare lo storico locale di Viale Stazione. Già trovato chi subentrerà
CANTONE
1 ora
Le foreste di faggio valmaggesi puntano all'UNESCO
È stata depositata oggi la candidatura presso il Centro del Patrimonio mondiale
GRIGIONI
2 ore
Gli occhi di governo e fedpol sulle aziende "bucalettere" nel Moesano
L'impegno contro il fenomeno è stato ribadito a Davos
LUGANO
2 ore
La Funicolare festeggia così i 130 anni
Sul San Salvatore un programma di eventi e iniziative da qui alla fine dell'anno. È stato presentato oggi
BELLINZONA
2 ore
Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi
Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara
FOTO
MENDRISIO
3 ore
La Destra presenta la sua lista per la città di Mendrisio
E non nasconde le ambizioni per il raddoppio al Municipio e consolidare la sua presenza nel consiglio comunale
LOCARNO
4 ore
Lega e Udc schierano la squadra locarnese
Le sezioni locali dei due partiti hanno presentato oggi la lista per le comunali di aprile
BELLINZONA
5 ore
Bellinzona è un po' più Grande
Trend positivo nella popolazione della capitale. Che supera il tetto dei 44mila abitanti
CANTONE
14.01.2020 - 14:540
Aggiornamento : 17:40

Fisco: cosa cambia da quest'anno (e nel futuro)

Cestinato il referendum contro la riforma cantonale delle imposte e dell'AVS. Ecco tutte le novità che, questa volta, entrano in vigore per davvero

BELLINZONA - Non si andrà alle urne sulla riforma fiscale e dell'AVS. Il referendum non ha raggiunto le firme necessarie (settemila). Una «ottima notizia» per il PLR, che in un comunicato definisce la riforma «un necessario passo avanti per la fiscalità del nostro Cantone». 

Anche il DFE di Christian Vitta ha battuto un colpo. «A seguito della mancata riuscita della raccolta firme, le misure cantonali per l'attuazione della riforma entreranno in vigore come previsto» si legge in una nota odierna. 

Ma quali sono, nel concreto, le novità che i contribuenti devono aspettarsi per i prossimi anni? Eccole in breve.

Da gennaio 2020:

- Abolizione degli statuti fiscali speciali cantonali e introduzione della norma transitoria per il trattamento delle riserve occulte (valida fino al 31.12.2024)

- Riduzione dell’aliquota cantonale dell’imposta sull’utile delle società di capitali e cooperative dal 9% all’8%

- Riduzione del coefficiente d’imposta cantonale dal 100% al 97%; Introduzione di un nuovo contributo cantonale a favore dei Comuni per un importo annuo di CHF 13.5 milioni

- Introduzione dei nuovi strumenti fiscali a favore dell’innovazione (patent box, deduzione maggiorata del 50% per le attività di ricerca e sviluppo e relativi sgravi ai fini dell’imposta sul capitale e sulla sostanza)

- Allineamento alla LIFD dell’imposizione degli utili di liquidazione

- Esenzione dall’imposta di bollo per le società che esercitano un’attività commerciale principalmente rivolta all’estero e solo marginalmente in Svizzera e per le società il cui scopo statutario consiste essenzialmente nell’amministrazione durevole di partecipazioni

Dall'1 gennaio 2024

- Riduzione del coefficiente d’imposta cantonale dal 97% al 96% (soggetta a decisione del Gran Consiglio)

Dall'1 gennaio 2025

- Riduzione dell’aliquota cantonale dell’imposta sull’utile delle società di capitali e cooperative dall’8% al 5.5%

- Aumento della percentuale di computo dell’imposta sull’utile nell’imposta sul capitale delle persone giuridiche dall’attuale 10% al 16%

- Introduzione della possibilità per i Comuni di differenziare, entro determinati parametri, il prelievo fiscale tra persone fisiche e persone giuridiche (moltiplicatore comunale differenziato)

- Contestualmente alla diminuzione del coefficiente d’imposta cantonale saranno avviati i lavori per una riforma generale della Legge tributaria, in particolare per quanto riguarda le persone fisiche

Commenti
 
klich69 1 sett fa su tio
I politici tutti tutti NON sono dalla parte del cittadino anzi, quando fanno campagna è una verità poi poltronati un’altra.
Tato50 1 sett fa su tio
E tutte le spese per la casa che metti come deduzioni e quando ricevi la tassazione definitiva ti accorgi che non vengono prese in considerazione perché si tratta di "manutenzione ordinaria " ?
vulpus 1 sett fa su tio
I cari socialisti e compagni si sono spellate le dita a far firmare un insulso referendum contro l'aeroporto di lugano. Sarebbe stato molto più intelligente sottoporre al cittadino questa riforma, che interessa tutti
dudo 1 sett fa su tio
Insomma tutto a favore delle imprese.
marco17 1 sett fa su tio
Che cosa c'entra l'AVS con tutto questo?
F.Netri 1 sett fa su tio
@marco17 C'entra nella misura in cui il Referendum che hanno citato, ha per titolo "Referendum contro la riforma cantonale delle imposte e dell'AVS".
marco17 1 sett fa su tio
@F.Netri C'entra soltanto perché la riforma cantonale è una misura di attuazione della Legge federale sulla riforma fiscale e sul finanziamento dell'AVS (RFFA). In realtà, in ambito cantonale non c'è alcuna misura che tocca l'AVS.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-24 17:43:32 | 91.208.130.89