tipress
MONTECENERI
08.01.2020 - 14:510

Sigirino: meno traffico... tra cinque anni

L'USTRA sottoporrà al Consiglio federale i piani per il nuovo svincolo. Che intanto ha passato il vaglio dell'amministrazione federale

MONTECENERI - Luce verde dall'amministrazione federale al progetto del nuovo svincolo autostradale di Sigirino. La Commissione regionale dei trasporti del Luganese (CRTL) ha dato conto oggi degli sviluppi nella procedura di approvazione, iniziata nel 2012 con tempi biblici e tutt'ora in corso. 

I rappresentati dei Comuni interessati, della CRTL e del Cantone - si legge in una nota odierna - sono stati informati nelle scorse settimane dall'USTRA sull'avanzamento del progetto generale. Dopo la consultazione del Dipartimento del territorio, le carte sono passate a Berna dove, spiega la CRTL, hanno superato l'esame dell'amministrazione federale. Nelle prossime settimane l'USTRA sottoporrà il progetto al Consiglio federale, sperando in un parere favorevole - sette anni fa l'allora consigliera federale Doris Leuthard si era inizialmente opposta. 

Nel corso del 2020, scrive la CRTL, verrà allestito il progetto esecutivo che verrà pubblicato verosimilmente l'anno successivo. E dovrà tenere conto di tutte le criticità, e delle perplessità espresse dai Comuni. L'autorizzazione finale è prevista per il 2023, i costi in circa 20 milioni di franchi, per quattro quinti a carico del Cantone e del Comuni. La fine lavori è prevista non prima del 2025.  

La CRTL esprime «la massima soddisfazione» in vista di un'opera «che potrà sgravare sostanzialmente il traffico della strada cantonale e anche lo svincolo di Lugano nord».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-03 12:09:37 | 91.208.130.87