Westpol Landschafts Architektur di Basilea
Rendering del progetto Un giardino per la Città.
LUGANO
19.12.2019 - 13:160
Aggiornamento : 16:56

Il Parco Viarno sarà il secondo per dimensioni dopo il Ciani

Licenziato il messaggio per la richiesta di 2,5 milioni di franchi. La superficie complessiva dell’area è di circa 27'500 m2

di Redazione

LUGANO - Il Municipio ha licenziato oggi all’attenzione del Consiglio comunale il messaggio con la richiesta di un credito di 2,5 milioni di franchi per la progettazione definitiva del nuovo Parco Viarno a Pregassona.

Le politiche ambientali promosse dal Municipio, come indicato nelle Linee di sviluppo 2018 – 2028 nell’area di intervento “Lugano città attenta all’ambiente e alla qualità urbana”, sono volte a incrementare le aree verdi fruibili per tutta la popolazione. Il comparto di Viarno costituisce un importante polmone verde all’interno dell’agglomerato urbano: la sua riconversione in parco consentirà di riqualificare un’area di grande valore, ampliando l’offerta di parchi pubblici cittadini in cui svolgere attività di svago e di socializzazione.

La superficie complessiva dell’area è di circa 27'500 m2: il Parco Viarno sarà il secondo parco per dimensioni dopo il Parco Ciani.

L’Esecutivo aveva ratificato la decisione della giuria del concorso di progetto lo scorso giugno e assegnato il primo premio al progetto denominato “Un giardino per la Città”, dello studio Westpol Landschafts Architektur di Basilea (capofila) e dello studio di architettura Demattè Fontana Architekten di Zurigo. Il progetto ha convinto per la soluzione urbanistica proposta che tutela il patrimonio verde e valorizza la funzione socio-culturale del comparto, a beneficio della comunità.

È previsto in particolare il recupero conservativo della Casa Rossa. Saranno realizzati giardini tematici con spazi dedicati alla lettura e un bosco multifunzionale con aree gioco.

Nell’ambito della realizzazione del nuovo parco, si inserisce anche il risanamento e l’adeguamento di via Guioni al Piano regolatore in vigore. In particolare, il progetto prevede la realizzazione di uno spazio di forte valenza pubblica che andrà a formare una nuova piazza. La pavimentazione prevista dai progettisti in pietra naturale e l’arredo urbano corredato di panche e fontane contribuiranno a creare uno spazio di aggregazione per tutto il quartiere.

L’investimento complessivo stimato per la realizzazione del Parco Viarno è di 20,7 milioni di franchi.

Il messaggio con la richiesta di credito di 2,5 milioni di franchi per la progettazione definitiva è trasmesso all’attenzione del Consiglio comunale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 14:39:27 | 91.208.130.85