tipress
BELLINZONA
17.12.2019 - 18:390

Abusi sulla figliastra, condannato

La pena è di 5 anni, superiore a quella richiesta dalla Procura

BELLINZONA - Cinque anni di carcere. È la pena inflitta dalle Assise criminali di Lugano per il 69enne del Bellinzonese, a processo nei giorni scorsi per abusi sessuali sulla figlia della ex moglie, 16enne all'epoca dei fatti. Lo riferisce la Regione.

L'uomo alla sbarra aveva parlato di «un complotto» ordito ai suoi danni dalla ex moglie. Ma per la Corte la sua versione non è risultata credibile. Per lui l'accusa aveva chiesto 4 anni e dieci mesi di carcere, a cui il giudice Mauro Ermani ha aggiunto due mesi. Dovrà inoltre versare 20mila franchi alla vittima come risarcimento per il torto morale subito. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 16:42:24 | 91.208.130.87