MendrisiottoTurismo
MENDRISIO
12.12.2019 - 14:300

Presentata la nuova immagine del Mendrisotto

Le caratteristiche? Ereditate da quelle di Ticino Turismo, in un’ottica di sinergia e cooperazione a più livelli con l’ente cantonale

di Redazione
DM

MENDRISIO - È stata presentata questa mattina la nuova immagine visiva dell’Organizzazione turistica regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio.

Da parte sua il direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) Christian Vitta ha espresso soddisfazione «per questa ulteriore tappa del viaggio intrapreso di recente dal turismo cantonale verso il suo rinnovamento e rilancio».

Il DFE, d'altra parte, ha contribuito in prima persona a questo ulteriore passo, sostenendo finanziariamente la realizzazione della nuova immagine dell’OTR-MBC, che si coniuga con quella adottata da Ticino Turismo.

Moreno Colombo, presidente dell’OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio, ha ricordato i numerosi progetti lanciati negli ultimi anni che hanno contribuito a definire in modo chiaro l’identità della regione. «La nuova immagine visiva rappresenta il culmine di un processo di rinnovo in atto già da tempo», ha sottolineato.

Un processo partito dalla candidatura del Monte San Giorgio alla Lista dei Patrimoni di UNESCO, e passato da altri importanti investimenti che hanno portato alla realizzazione del Museo dei Fossili, del Max Museo e Spazio Officina di Chiasso, del Museo Etnografico della Valle di Muggio, del Museo del Trasparente, del Parco delle Gole della Breggia e del Percorso del Cemento, come anche tra gli ultimi, non certamente per importanza, del Fiore di Pietra e del Parco archeologico di Tremona.

Il nuovo logo - Il nuovo logo rappresenta la “M”, l’iniziale della regione e, allo stesso tempo, le due montagne che la racchiudono, il Monte Generoso e il Monte San Giorgio. Il marchio vuole raffigurare il dinamismo e il movimento di una regione in continua evoluzione, dove tradizione e futuro coesistono.

La direttrice dell’OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio Nadia Fontana-Lupi ha evidenziato: «Ripensare alla propria identità visiva significa reinventarsi. Il logo in sé non rappresenta che una firma, che nella sua nuova versione richiama anche il nostro precedente logotipo realizzato da Orio Galli più di 40 anni orsono, un elemento iconico chiamato a rappresentare un intero ecosistema. Il nuovo brand racchiude in sé temi importanti come quello della tradizione, ma dichiara anche un importante e contemporaneo desiderio di essere riconoscibili e collocati all’interno del panorama turistico ticinese. È l’espressione di una concreta volontà di collaborazione e della ricerca di sinergie a più livelli, che vuole utilizzare strumenti nuovi dinamici e creativi per comunicare i molti ed eccezionali valori dell’offerta turistica, paesaggistica, naturalistica, culturale ed enogastronomica della regione».

Nuovo sito - Con il rinnovo del marchio l’Organizzazione turistica regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio ha presentato anche il nuovo sito web, che risulta ancor più dinamico del precedente e che, non solo visivamente, sfrutta tutte le possibili sinergie con il sito web di Ticino Turismo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 06:35:51 | 91.208.130.87