TIO/20M/GIORDANO
Cleto Ferrari, accanto alla Rotonda di Cadenazzo, chiede il triangolo bis
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
18 min
Due ricorsi contro la legge sugli orari dei negozi
Al Tribunale federale per chiedere l'abrogazione del divieto di vendita serale di alcolici
CANTONE
44 min
Dal medico di famiglia con l’influenza e la paura da coronavirus
L’esperto in malattie infettive rassicura: «Se non siete stati in Cina, non siete a rischio». Per ora tutti i casi sono esportati dal paese asiatico
STABIO
56 min
Ne aveva acquistato i diritti letterari: ora lo vede sbarcare su Netflix
L’edizione italiana del bestseller del New York Times Unorthodox è stata stampata in Ticino. Merito di Simona Sala, appassionata di ebraismo
CANTONE
7 ore
Progetto di rilancio PLRT: al via con i gruppi di lavoro tematici
Il Comitato cantonale ribadisce anche il sostegno all’Aeroporto di Lugano-Agno
BREGGIA
7 ore
Anziano si ferisce su un sentiero tra Sagno e Vacallo
Lo sventurato è stato portato al pronto soccorso dell'Ospedale della Beata Vergine
GORDOLA
7 ore
Operatore sociale, che fare?
Alberto Togni, del Gruppo Alternativa Gordola, ha inviato un'interpellanza al Municipio di Gordola
CANTONE
10 ore
8000 franchi per un giovane siriano violento. In Ticino?
Massimiliano Robbiani ha inviato un'interrogazione al Consiglio di Stato
CANTONE
11 ore
Per un ticinese su cinque andare in vacanza è un miraggio
Una fotografia delle difficoltà economiche in Ticino partendo dall'indagine sulla povertà e sui redditi pubblicata oggi dall'Ufficio di statistica
VIDEO
MENDRISIO
11 ore
A spasso al Foxtown tra cinesi e psicosi
Come vengono accolti i visitatori cinesi dai negozianti e dagli altri clienti? Con la videocamera nel noto centro commerciale
CANTONE
12 ore
«La rigidità ideologica del sindacato non conosce ragionevolezza»
I giovani Plr si scagliano contro Unia e la decisione di ricorrere contro la nuova legge sugli orari dei negozi
BREGAGLIA (GR)
12 ore
Frana di Bondo, la conferma: nessun responsabile
Respinto il ricorso dei parenti delle vittime. Nessuno può essere accusato di negligenza
CANTONE
13 ore
Concessionaria nel mirino per presunti illeciti
Il gruppo vende veicoli multimarca a Cadenazzo, Grancia e Mendrisio
GAMBAROGNO
10.12.2019 - 20:180
Aggiornamento : 22:23

L'uomo che sogna i triangoli: «Così il "bordello" forse finirà»

Traffico caotico tra Magadino e Cadenazzo. C'è un miglioramento grazie alla piccola rivoluzione di Quartino. Ma ora l'agguerrito consigliere comunale Cleto Ferrari chiede il bis. Il video

GAMBAROGNO – Tio/20minuti l'ha documentato in lungo e in largo. Con fotografie e video. Il traffico sulla strada cantonale tra Magadino e Cadenazzo era diventato insostenibile. Complice anche la decisione delle autorità comunali di chiudere alcuni nuclei abitati durante le fasce orarie di punta. Un “errore di valutazione”, secondo un recente comunicato del Dipartimento del territorio. 

La svolta – Negli ultimi giorni, tuttavia, si è verificato un leggero miglioramento della situazione. Grazie in particolare a una piccola rivoluzione introdotta a Quartino, all'altezza del ristorante Pergola. Niente più Rotonda. Ora c'è una specie di gigantesco "triangolo" dotato di sensi unici che permette alle macchine di scorrere in maniera più pratica.

Via anche la rotonda ai piedi del Ceneri – «Io lo dicevo da tempo che questa era la soluzione migliore – sostiene il consigliere comunale di Gambarogno Cleto Ferrari, ex parlamentare –. E ora spero che si faccia il bis creando un secondo "triangolo" al posto della fastidiosa rotonda di Cadenazzo, ai piedi del Ceneri». 

Il politico che odiava i semafori – Ferrari, personaggio spesso discusso per le sue prese di posizione, ma anche noto per essere stato in passato segretario dell'Unione contadini ticinesi, è uno degli uomini che ha voluto il referendum contro i semafori lungo la famigerata tratta che dal Gambarogno porta verso il Bellinzonese. E lo ha "vinto".

Per il bene dei cittadini – «Dobbiamo fare le cose semplici – spiega –. Io non ce l'ho né col Cantone, né col Comune. Voglio solo il bene dei cittadini. Se qualcuno riesce ad arrivare al lavoro prima o a tornare a casa dalle proprie famiglie con 10 minuti di anticipo penso che ne trarrebbe beneficio l'intera collettività». 

Viabilità più fluida – E così è lui stesso ad accompagnarci all'interno del "triangolo" di Quartino. «Vedete? Tutto è a senso unico. E funziona in maniera più fluida. È un concetto che aveva già dimostrato il suo valore nel recente passato, durante importanti lavori di ristrutturazione della rete ferroviaria».

Primi feedback positivi – Costa poco. Ed è vantaggioso. «La gente mi dà feedback positivi. Per noi è l'occasione di spingere affinché si faccia altrettanto a Cadenazzo. E già che ci siamo togliamo anche un paio di rotonde diventate, col tempo, inutili. Ad esempio quella nei pressi della Lipo e quella vicino alla stazione di Cadenazzo». 

Le resistenze del Cantone – Su un possibile "triangolo" a Cadenazzo, tuttavia, il Cantone manifesta qualche resistenza. «Qualcuno sostiene che verrebbero bloccati troppi accessi secondari – ricorda Ferrari –. Ma è un pericolo che in realtà possiamo escludere. Il sistema in vigore a Quartino potrebbe benissimo essere applicato anche ai piedi del Ceneri. In questo modo probabilmente metteremo veramente un freno al "bordello" che si è creato negli ultimi tempi nella regione. Io sono fiducioso». 

TIO/20M/GIORDANO
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
vulpus 1 mese fa su tio
La gogliardia dei commenti mi sembra prenda lo spirito di fronte all'agognata soluzione : non soltanto è più fluido, ma funziona in modo eccellente. La soluzione Cadenazzo, è anch'essa una ottima proposta . In previsione del non arrivo del collegamento diretto con la A2, questa soluzione risolverebbe una volta per tutte le colonne anche in questa zona. Ci sono forse più resistenze da parte del comune che del cantone. Qualcuno ha affermato che il traffico andrebbe ad invadere una zona con troppe case. Ma la situazione reale è già questa . Forse che chi abita in questa zona preferisce continuare ad avere colonne di vetture ferme con il motore acceso?Verso il Ceneri non cambierebbe nulla, e sull'altra corsia invece delle vetture ferme in discesa, ci sarebbe il traffico scorrevole in salita. Ne migliorerebbe sicuramente tutta la zona che gravita attorno alla stazione.
87 1 mese fa su tio
Apprezzo le soluzioni, apprezzerei di più un collegamento veloce tra Camorino e Riazzino. Intanto nel video lo sciagurato alla guida lascia il volante per gesticolare.
dragon2 1 mese fa su tio
@87 E quel miraggio di collegamento lo attendiamo in molti ma chissà chi lo vedrà mai tra noi che scriviamo? Oltre il buon Cleto che lascia il volante vorrei chiederli se mi scambia qualche contrassegno autostradale......... Mi risultava che fosse proibito fare il Puzzle di vignette xò posso sbagliarmi
87 1 mese fa su tio
@dragon2 Da quel che ricordo non è proibito, basta che le vignette in eccesso non limitino il campo visivo. Altrimenti ai controlli di febbraio agli sbocchi autostradali lasceremo in multe quel poco che rimane delle tredicesime. A me non piace l'esposizione delle vignette sul parabrezza, basta una lametta (l'acciaio della lama di taglierino è più morbido del vetro, quindi non graffia il vetro stesso).
gigipippa 1 mese fa su tio
Se in Ticino le rotonde diventano triangolari, oltre le Alpi le faranno quadrate.
Tarok 1 mese fa su tio
la riprova che non ci vuole un genio per risolvere semplici problemi, nevvero ing prof dott Pepp del PVP?
Bayron 1 mese fa su tio
Sarò ignorante ma mi chiedo che differenza c’è fra un “triangolo” è un “cerchio”. Anche se “triangolo” a me sembra che funga da rotonda
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 07:02:09 | 91.208.130.85