IdéeSport
CANTONE
08.12.2019 - 15:500

Un weekend sui diritti dei bambini per i 120 monitori

Ha avuto luogo l’annuale corso per i monitori maggiorenni attivi nei progetti della Fondazione IdéeSport

di Redazione

BELLINZONA - Durante questo fine settimana ha avuto luogo l’annuale corso per i monitori maggiorenni attivi nei progetti della Fondazione IdéeSport. Nelle due giornate, i circa 120 monitori hanno avuto l’occasione di approfondire il tema dei diritti del fanciullo e seguire dei workshop tenuti da formatori qualificati, provenienti da svariati settori.

I 28 team della Svizzera italiana sono attivi nei progetti MiniMove, Open-Sunday, EverFresh e MidnightSports. Grazie all’apertura delle palestre il sabato sera e la domenica pomeriggio, questi progetti coinvolgono fino a 1’800 partecipanti ogni fine settimana, tra bambini/e, giovani e famiglie.

Oltre ai diversi atelier, sono andati in scena due spettacoli interattivi: “Stai zitto... diritto!”, proposto dalla Compagnia UHT e “Abbracci speciali”, un complemento teatrale alla Carta etica per relazioni sane e prevenzione degli abusi sessuali nei settori a contatto con bambini e adolescenti.

IdéeSport, che lo scorso mese ha ufficialmente celebrato i suoi 10 anni di attività in Ticino e 20 in Svizzera, ha inoltre affrontato il tema dei diritti del fanciullo anche nei suoi 28 progetti durante il fine settimana del 23 e 24 novembre, proponendo dei momenti di riflessione e delle attività di sensibilizzazione. Gli oltre 400 pensieri dei partecipanti sono stati esposti al termine delle formazioni di sabato e domenica, in presenza di Marisa Ratey, Presidente del Gruppo 20 Novembre.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 06:54:16 | 91.208.130.89