AGNA
ULTIME NOTIZIE Ticino
BIASCA
13 min
Torna il Carnevale biaschese con alcune novità
Quella più importante per l’edizione del 2020 è il nuovo comitato: il dimissionario Presidente Fovini Nicola è stato sostituito da Cirio Gabriele
BELLINZONA
1 ora
È Gina la prima centenaria del 2020 della capitale
Luigina Gacobbi-Brocco è stata festeggiata ieri da autorità e famigliari
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
1 ora
Questo edificio da brividi è diventato un luna park gratuito
Sempre più ragazzi si vogliono mettere alla prova in un luogo tanto affascinante quanto pericoloso. Il municipale Marco Calzascia: «Situazione incresciosa». Guarda il video
BELLINZONA
1 ora
7352 firme. Va in porto l’iniziativa contro il dumping salariale
Soddisfatto l’MpS che ha depositato oggi le firme presso la Cancelleria cantonale
CANTONE
2 ore
Gli affidavano i soldi, ma lui li spendeva per sé
Un 59enne gestore patrimoniale è rinviato a giudizio. Le accuse nei suoi confronti sono di appropriazione indebita aggravata, truffa e falsità in documenti
CAPRIASCA 
2 ore
Colata di fango nel riale, bloccato il cantiere
Il materiale dello scavo per le condotte del teleriscaldamento finisce nel torrente Predabuglio. L'Ufficio tecnico ordina il blocco dei lavori e il ripristino della situazione.
FOTO E VIDEO
SEMENTINA
2 ore
La baracca va a fuoco, non resta nulla
Pompieri in azione oggi in via Locarno. Bloccata la circolazione
CABBIO
3 ore
Breggia, ecco i candidati PLR
La sezione locale del partito si è riunita mercoledì, in vista delle elezioni di aprile. Decisa la squadra
CANTONE
3 ore
«Il volantino informativo è distorto»
L'opuscolo del Governo sull'iniziativa della «legittima difesa» non piace al Guastafeste
CANTONE
4 ore
Frontalierexit: «La SUPSI non era in grado di farlo?»
Tiziano Galeazzi (primo firmatario) interroga il Consiglio di Stato sul mandato conferito all'Università di Lucerna
LUGANO
06.12.2019 - 08:030
Aggiornamento : 09:01

Arriva San Nicolao e sarà blu

L'iniziativa è organizzata dall'Associazione genitori non affidatari: «Troppi bambini non hanno la possibilità di trascorrere delle Festività serene»

LUGANO - Accanto ai classici San Nicolao in rosso, domenica 8 dicembre in davanti alla sede dell'Associazione genitori non affidatari (AGNA) a Lugano (e all’uscita dalla Messa anche sul Piazzale antistante la Cattedrale) ci sarà anche un San Nicolao blu. Come i suoi colleghi in rosso, ai bambini distribuirà piccoli doni, mentre agli adulti distribuirà dei volantini per renderli attenti e consapevoli della sistematica violazione dei diritti dell’uomo (e anche dei bambini) da parte delle autorità svizzere.

Perché un San Nicolao Blu? Quando arriva, San Nicolao nella sua veste di rosso, porta amore felicità, doni e gioia ai bambini. Purtroppo, però, ad troppi bambini viene impedito di avere contatti sereni con uno o l’altro dei suoi genitori se questi vivono separati. I bambini diventano tristi: da qui la veste di San Nicolao che diventa blu, fredda.

Troppo spesso, sottolinea l'Associazione, autorità e tribunali ritardano le procedure relative alle relazioni personali e ai diritti di visita tra i genitori non affidatari e i loro figli, in alcuni casi per diversi anni. E anche quando la relazione tra figli e genitori non affidatari è regolamentata con chiarezza, le autorità non si adoperano affinché questa abbia effettivamente luogo.

Non è solamente AGNA a mettere in evidenza il problema. La Corte di Giustizia Europea per i diritti dell'uomo (EGMR) condanna regolarmente la Svizzera, perché infrange il diritto
di ognuno ad una procedura leale, tempestiva e rispettosa delle Convenzione Europee dei diritti dell’Uomo che la Svizzera ha pur sempre sottoscritto. Di fronte a queste reiterate denunce, la Confederazione si giustifica con la promessa, ad esempio, di una “imminente” riorganizzazione delle autorità di protezione dell’adulto e dei minori (le ARP)

«Sono 10 anni che la promettono, ma di passi avanti significativi, purtroppo, se ne vedono molto molto pochi. La conseguenza di questa inadempienza delle autorità conduce troppo spesso a un processo di alienazione che può portare fino alla interruzione di qualsiasi tipo di contatto tra il bambino e il genitore non affidatario», viene sottolineato.

I San Nicolao blu, oltre a Lugano saranno presenti anche nelle piazze di Aarau, Basilea. Berna, Friborgo, Ginevra, Delemont, Losanna, Lucerna, Neuchâtel, Rapperswil, Soletta, San Gallo, Winterthur, Yverdon, Zugo. Zurigo.

Le lacune che AGNA denuncia:

  • Le ARP dispongono di risorse umane insufficienti
  • In quanto autorità amministrative, la loro autorevolezza è insufficiente
  • La preparazione professionale e la predisposizione umana al delicato compito degli addetti ai lavori è inadeguata.

Per porvi rimedio AGNA chiede:

  • Tribunali interdisciplinari per il diritto di famiglia, in sostituzione delle attuali autorità amministrative.
  • Tribunali di Famiglia interdisciplinari, che si ispirino ai più moderni concetti di bigenitorialità documentati scientificamente in ambito internazionale
  • La parificazione giuridica tra padri e madri in ambito educativo
  • L’affido condiviso come norma, in caso di separazione o divorzio.
  • Affido condiviso che studi scientifici internazionali ne dimostrano l’efficienza e efficacia, perché nei casi di separazione o divorzio ci si concentrano sulle esigenze (aspettative) dei figli
  •  Risorse umane adeguate
  • Preparazione professionale e predisposizione umana adeguata

 

Commenti
 
Thor61 1 mese fa su tio
Che boiata, mettere il blu su Babbo natale equivale a togliere quel minimo di parvenza alla normalità!!! Personalmente penso che siano "Parenti" di coloro che vorrebbero interrare le strade/ autostrade! Dei "Geni"!!! I bambini vi "Ringrazieranno" di sicuro per averli resi "Diversi" dagli altri che avranno un Babbo Natale in Rosso!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 17:01:30 | 91.208.130.89