tipress
CANTONE
05.12.2019 - 14:000

Valichi e criminalità: Berna ha fretta

Il Consiglio nazionale si chinerà a breve sul problema dei malviventi "transfrontalieri". L'UDC «preoccupata»

di Redazione
ATS

BERNA - Il Consiglio nazionale terrà un dibattito d'attualità sulla criminalità transfrontaliera il prossimo 18 di dicembre. Il suo ufficio ha deciso di concedere l'urgenza a un'interpellanza dell'UDC su questo argomento. Lo hanno comunicato oggi via twitter i servizi del Parlamento.

L'interpellanza democentrista è stata firmata da 80 parlamentari. Tra questi vi sono diversi esponenti anche del PLR e del PPD. Tra i Ticinesi che hanno sottoscritto il testo figurano Rocco Cattaneo (PLR), Piero Marchesi (UDC), Fabio Regazzi (PPD), Lorenzo Quadri (Lega/UDC). Tra i firmatari anche Anna Giacometti (PLR/GR).

L'UDC è preoccupata per l'aumento della criminalità violenta nelle regioni di confine e chiede che lo Stato si assuma la responsabilità del mantenimento dell'ordine pubblico.

Il Consiglio federale è invitato a decidere su eventuali misure urgenti, come l'introduzione temporanea di controlli alle frontiere o il sostegno della polizia militare alle guardie di confine.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 21:59:55 | 91.208.130.89