tipress
LUGANO
03.12.2019 - 17:510

Soldi spesi in «aria fritta», avvocato condannato

Tre anni di detenzione per l'ex consigliere comunale accusato di avere truffato sei clienti

LUGANO - Tre anni di carcere, due dei quali sospesi. È la condanna inflitta a un avvocato luganese, a processo oggi alle Assise criminali di Lugano. Lo riferisce la Rsi.

L'uomo - ex consigliere comunale - era accusato di essersi appropriato dei soldi di alcuni clienti (1,3 milioni di franchi) spendendoli in un fantomatico progetto a Santo Domingo. «Aria fritta» secondo gli inquirenti. 

L'avvocato ha negato di avere avuto intenzioni fraudolente. La Pp Chiara Borelli aveva chiesto tre anni e tre mesi di reclusione. I giudici gli anno concesso un lieve sconto, di tre mesi. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 20:36:13 | 91.208.130.89