F. F.
Filippo Franchini in un ambiente selvaggio
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
8 ore
Stralciate le accuse nel caso Consonni
Il principio "ne bis in idem" scagiona gli imputati
BELLINZONA
9 ore
Col casco in testa, a caccia delle buche killer
Un credito di 3 milioni di franchi per risistemare le piste ciclabili della Capitale. Lo chiede il municipale Christian Paglia. Ecco il nostro video
BELLINZONA
10 ore
Oggi Pronzini ha parlato «troppo», è polemica
Dieci interpellanze su 12 erano del deputato Mps. Le discussioni slittano, e tra i banchi del Gran Consiglio volano stracci
CANTONE
11 ore
«Anche per me l'influencer non è una professione»
Manuele Bertoli ha risposto all'interpellanza del PC sull'evento organizzato alla città dei mestieri di Bellinzona
LUGANO
11 ore
Cantiere in via Maraini: «Nessun pericolo»
La Città di Lugano fuga i dubbi sollevati la scorsa settimana da Sara Beretta Piccoli circa i rischi relativi alla presunta presenza di amianto
CANTONE
12 ore
Sostenibilità, per i Verdi serve un organo responsabile
Si occuperebbe di tradurre in effettiva azione politica un concetto «che altrimenti rischia di rimanere solo un termine vago»
CANTONE
12 ore
Batteri nei ristoranti, ecco cosa è stato trovato
Il laboratorio cantonale ha effettuato analisi in un centinaio di esercizi ticinesi. I risultati delle indagini
CANTONE
12 ore
Non è terrorista, ma rischia di finire in una struttura chiusa
L'uomo, che soffre di schizofrenia, ha aggredito una guardia durante la sua detenzione
MAGGIA
13 ore
Un fenicottero rosa atterra in Ticino
Si tratta della seconda segnalazione da sempre di questa specie nel nostro Cantone
CANTONE
13 ore
Maestro interrogato: prosciolti i due poliziotti
Si è concluso con un'assoluzione il secondo processo a due agenti della Cantonale. Erano accusati di sequestro di persona e abuso di autorità
LAMONE
18.11.2019 - 06:030
Aggiornamento : 09:22

Due ticinesi in Laos a caccia di urla bestiali

Filippo Franchini, 29 anni, è dottorando in statistica. Con un drone acustico brevettato insieme al fratello e a un amico, volerà in Asia per censire i gibboni, scimmie in via d’estinzione

LAMONE – In Laos, in Asia, con un drone acustico innovativo, per censire i gibboni, particolari scimmie in via d’estinzione. È la singolare missione in cui si è imbarcato Filippo Franchini, 29enne di Lamone, dottorando in statistica in un’università scozzese. Suoi partner, il fratello Federico (26), ingegnere meccanico, e l’amico di famiglia Franck Perruchoud (48), appassionato di droni. «Insieme abbiamo fondato la Earfly, una start up particolare. Siamo un vero team. Da solo non farei nulla».

La lista rossa – Filippo, che è partito col fratello in direzione Laos lo scorso 10 novembre, per poi restarci un mese, si occupa di statistica applicata agli animali. In particolare di quelli in via d’estinzione. «C’è una lista rossa internazionale che indica quali sono le specie a rischio. I gibboni sono le scimmie più piccole del nostro pianeta. E non se la passano bene».

Nascoste dalla foresta – Il loro ambiente, la foresta tropicale sta venendo distrutto. «Ci mancano dati su queste scimmie. Perché, appunto, sono piccole. E sono coperte dalla foresta, vivono a terra. E nessuno ha voglia di andare nella foresta a contarle. Se poi vuoi volare con un drone classico sopra la foresta, non le vedi».

Animali che urlano – Ecco dunque che subentra l’intuizione della Earfly. Perché quel drone, che volerà sui cieli del Laos, non è un drone “normale”. «Sappiamo che queste scimmie urlano parecchio. Come richiamo. E quindi abbiamo sviluppato un drone acustico. È un brevetto nostro».

Quattro microfoni potenti – Il drone della Earfly fa meno rumore dei droni classici. Ed è dotato di quattro microfoni. «Questo ci permette di registrare dei suoni quando il drone vola. Quindi anche i versi delle scimmie. Abbiamo già fatto dei test in Ticino. Il drone localizza le fonti sonore senza effettivamente vederle».

Il software decisivo – Filippo è andato oltre. «Sto sviluppando un software che usa l’informazione acustica per poi fare delle stime sugli individui effettivamente presenti su quella determinata area. In questo modo, grazie ai suoni raccolti, saremo in grado di valutare se la specie è presente in modo massiccio, oppure no, in quelle foreste».

Commenti
 
Tato50 3 mesi fa su tio
Possono andare a casa del Lombardi e del Merlini e avremo una prova scientifica dei famosi e inaspettati "trombati" che non vivono nella giungla ;-))
Mag 3 mesi fa su tio
Ma questo servirà ad evitare l'estinzione dei Gibboni oppure è un mero (forse inutile) test del drone?
Riccardo Giambonini 3 mesi fa su fb
Cisiano Panzera
anndo76 3 mesi fa su tio
di rilevanza scientifica immensa !!! spiare due scimmie che urlano mentre fanno sesso....e pubblicano anche la NOTIZIA !!!
Maxy70 3 mesi fa su tio
Spiare due scimmiette che fanno l'amore... guardoni!! Spero almeno che uno studio del genere contribuisca a risolvere i grandi problemi dell'Umanità (sic).
streciadalbüter 3 mesi fa su tio
Notizia importantissima::dopo questi studi il mondo sara`cambiato(in meglio spero).
Marc Room 3 mesi fa su fb
David Allioli
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-18 05:33:32 | 91.208.130.89