IGSU
Nora Steimer (IGSU), Marina Carobbio, Presidente del Consiglio Nazionale e Ambasciatrice della Maratona dei Rifiuti; Daniele Fuchs (IGSU); Felice Dafond, Sindaco di Minusio; Céliane Maissen (InTerrAgire); Pamela Baeriswyl (ARESS 2030); Samantha Bourgoin (climatizzati.ch); Guido Fuchs (Coop).
CANTONE
10.11.2019 - 14:250

Premiati i Maratoneti ticinesi dei rifiuti

Organizzata nell'ambito delle giornate di CleanUp su scala nazionale, l'iniziativa di raccolta tra Bellinzona e Locarno è stata ricompensata ieri a Minusio

MINUSIO - La prima edizione della Maratona dei Rifiuti tra Locarno e Bellinzona, organizzata nell’ambito delle giornate CleanUp 2019 da ARESS 2030 (Associazione Regionale Sviluppo Sostenibile), InTerrAgire, Pinguino Pango e climatizzati.ch, ha vinto il primo premio svizzero Clean-Up-Day 2019 nella categoria "Clubs" promosso dal Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU) in collaborazione con Coop.
Ambasciatrice della Maratona dei Rifiuti è la Presidente del Consiglio Nazionale Marina Carobbio, da sempre sensibile ai temi ambientali, presente sabato insieme al Sindaco di Minusio Felice Dafond.

Come hanno spiegato Nora Steimer e Daniele Fuchs di IGSU e Guido Fuchs di Coop, nell'ambito della settima edizione del Clean-Up-Day nazionale si è svolto un concorso per "scuole" e "associazioni". Fra i 620 gruppi come la Maratona dei Rifiuti, che con azioni mirate hanno partecipato in tutta la Svizzera alla due giorni, e dopo esame di tutte le candidature, ne sono state nominate 21 nelle varie categorie. Ciascuna delle azioni nominate ha il pregio di aver sensibilizzato un grande numero di persone. Ha vinto la ticinese Maratona dei Rifiuti (Nella categoria "Clubs"), ideata da Pamela Baeriswyl di Aress2030 in collaborazione con Céliane Maissen di InTerrAgire, il Pinguino Pango e Samantha Bourgoin di climatizzati.ch.

La Maratona dei Rifiuti si è svolta il 13 e 14 settebre, nel quadro delle giornate CleanUp 2019, e si è snodata lungo 50km di strade e sentieri fra Locarno e Bellinzona, con punto culminante in Piazza del Sole, grazie alla partecipazione di oltre 20 squadre con ben 564 volontari, fra cui 6 Istituti scolastici, 4 associazioni, 2 Comuni, 2 aziende, 1 fondazione e diverse famiglie, coppie e persone singole e al prezioso sostegno della Città di Bellinzona e dei suoi diversi servizi cittadini. Sabato 9 novembre la cerimonia di premiazione ha avuto luogo a Minusio, nella splendida Villa San Quirico.

Uno dei punti centrali di queste giornate, come ci ha ricordato Marina Carobbio, Presidente del Consiglio Nazionale e ambasciatrice della Maratona dei Rifiuti, «è proprio la sensibilizzazione a produrre meno rifiuti, a consumare in modo più responsabile e ad avere un comportamento più responsabile nei confronti dell’ambiente - e lo possono fare tutti. Ce lo chiedono le nuove generazioni, i giovani. Lo pretendono da loro stessi e da noi».

IGSU
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:13:45 | 91.208.130.85