Archivio Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
2 ore
Niente Harley Davidson in Piazza Riforma
Il maltempo ha costretto gli organizzatori a rimandare l'evento previsto per sabato
MENDRISIO
2 ore
Si è chiuso l'anno del Club Aperello
Venerdì scorso si è tenuto a Genestrerio l'evento conclusivo del 2019 per l'associazione
BELLINZONA
3 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passabile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
FOTO
URI / CANTONE
4 ore
Un incontro per preparare "ODESCALCHI"
Vertice ad Andermatt tra il divisionario svizzero Lucas Caduff e il generale di corpo d’armata italiano Claudio Berto in vista dell'esercitazione del giugno 2022
VIDEO
LUGANO
5 ore
Manor accende il Natale
Luci e suoni in una Piazza Dante gremita per quella che è diventata una tradizione natalizia a tutti gli effetti
CANTONE
6 ore
Fino a quindici anni di carcere per gli abusi sui figli
La sentenza è stata comunicata poco fa dalla Corte delle Criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta: «Fatti di una gravità mostruosa»
LUGANO
6 ore
Una star del calcio per i diplomi ai nuovi manager
È stato uno degli allenatori più blasonati del calcio. Fabio Capello ha incontrato i diplomati del CAS in Management dello Sport e degli Eventi SUPSI 
FOTO
LOCARNO
6 ore
Si immette sulla strada ma non si accorge del bus
L'incidente è avvenuto all'intersezione fra via in Selva e via Franzoni, a Locarno. Leggermente ferito il conducente dell'auto
CANTONE
6 ore
Arriva la neve, cambiate le gomme
La polizia ricorda che nonostante non siano obbligatorie, chi crea problemi alla circolazione e incidenti a causa dell’inadeguato equipaggiamento invernale può comunque essere punito
LUGANO
7 ore
Il futuro sostenibile sul Ceresio si siede sulle "e-panchine"
Una mozione interpartitica chiede al Municipio di posare alcune stazioni di ricarica polifunzionali sul territorio cittadino
GAMBAROGNO
7 ore
Un traffico da incubo, scatta l’interpellanza
Roberta Passardi e Giacomo Garzoli sottopongono tredici domande al Consiglio di Stato. «C’è l’intenzione di revocare almeno parzialmente le limitazioni?»
LUGANO
7 ore
Il contagio da epatite C finisce al Tribunale federale
Il procuratore pubblico Moreno Capella ha deciso di presentare ricorso contro la decisione di ricusa del giudice Siro Quadri
GAMBAROGNO
9 ore
«Per colpa di Ferrari il Lido Gerra potrebbe aprire in ritardo»
È quanto lascia intendere il Municipio in una presa di posizione in cui si parla di «consigliere comunale ostinato», «ostruzionismo» e «tentativi atti a screditare l’operato» dell’Esecutivo
ASTANO
9 ore
«La fusione con Tresa è l'unica soluzione percorribile»
Il Consiglio di Stato ha risposto alla mozione parlamentare che chiedeva di aiutare il comune malcantonese ad uscire dalla crisi finanziaria di cui è oggetto
FOTO
RIVA SAN VITALE
9 ore
C’era una volta il cotto. Il Comune riaccende il passato delle fornaci
Abbandonate ormai da una settantina d’anni, verranno recuperate e valorizzate. Strizzando l'occhio a artigiani e artisti locali, ma anche al turismo
CANTONE
9 ore
Quanta neve arriverà stasera? Le stime di MeteoSvizzera
Mendrisio, Lugano e Locarno potrebbero essere risparmiate. Fino ad una quindicina di centimetri a Bellinzona. Una ventina a Biasca e fino a mezzo metro ad Airolo. L’allerta scatta alle 18
CANTONE
11 ore
La Regio Insubrica si concentra sul Ceresio
Si è tra le altre cose riscontrata l’efficacia della procedura di emergenza concordata a seguito dei precedenti incontri ed attuata in occasione di un recente blackout
CANTONE
11 ore
Oltre centotrenta atti sessuali? «Sono troppi»
Cosi la difesa del cinquantenne a processo con la moglie per abusi sui figli, che punta a una pena non superiore ai sei anni e sei mesi. Le scuse degli imputati. La sentenza alle 17
CANTONE
10.11.2019 - 19:330
Aggiornamento : 11.11.2019 - 12:45

La svolta verde delle gite di maturità

A Berlino con il treno invece che con l'aereo: la sensibilità ambientale entra nelle aule dei licei ticinesi. E a Locarno i voli sono vietati

Partire in treno

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Un viaggio in treno di circa undici ore invece di un volo lungo poco più di un’ora e mezza (senza contare il tempo per la trasferta per e dall’aeroporto): le gite di maturità ticinesi sono sempre più sostenibili. Come nel caso delle quarte del Liceo di Lugano 2 (LiLu2) e del Liceo di Bellinzona (LiBe), che di recente hanno raggiunto Berlino su rotaia. «Una scelta frutto di una discussione costruttiva degli allievi, tra di loro e con i loro docenti» ci spiega Michea Simona, direttore del LiLu2.

Per gli studenti dell'istituto luganese si è trattato di una risposta a una sollecitazione della direzione, «che chiedeva loro di riflettere sulla coerenza della partecipazione di molti iscritti del nostro istituto agli “scioperi per il clima” con l’opzione di prendere l’aereo per la gita di maturità». Da qui la decisione di dedicare al viaggio una mezza giornata in più, sia all’andata che al ritorno. «Una decisione - ci dice ancora Simona - che gli studenti hanno voluto interpretare come un contributo fattivo e consapevole contro i cambiamenti climatici».

In tre dei cinque licei ticinesi, le gite di maturità dell’attuale anno scolastico hanno avuto luogo la settimana prima delle vacanze dei morti. Ed effettivamente la maggior parte delle quarte è partita in treno o bus (sedici classi su venticinque). «L’istituto è sensibile alle problematiche legate all’impatto climatico dei trasporti, pertanto compatibilmente con le esigenze logistiche ed economiche, privilegia il viaggio in treno» afferma, per esempio, Omar Gianora, direttore del LiBe.

Le destinazioni - La destinazione più lontana raggiunta in treno è, appunto, Berlino (LiLu2 e LiBe). Tra le altre si contano Monaco di Baviera, la Toscana, Roma e Napoli. Le classi che hanno preso l’aereo sono invece state, tra le altre, a Edimburgo e a Budapest. Nei vari istituti si punta comunque a scegliere destinazioni che abbiano un interesse culturale e didattico. «Di regola - osserva Simona - sono esclusi i progetti che concernono le destinazione a grande impatto turistico». Così anche al Liceo di Lugano 1, come ci dice la direttrice Valeria Doratiotto Prinsi: «La scelta di mete culturali ha sposato la causa ecologista».

Per trasferte ecologiche - Al Liceo di Locarno, dove le gita di maturità sono in programma per la prossima primavera, si punta tutto sull’ambiente: lo scorso anno l’Assemblea degli studenti e il Collegio dei docenti hanno infatti preso la decisione congiunta di vietare le trasferte in aereo, come ci conferma il direttore Fulvio Cavallini. Già da tempo, comunque, la filosofia dell'istituto prevede che per ragioni ambientali, finanziarie e di sicurezza i viaggi avvengano in bus o in treno.

Una commissione ambientale - Anche al Liceo di Mendrisio le gite di maturità avranno luogo la prossima primavera. E pur essendoci libertà per la scelta della destinazione, prossimamente l’istituto tratterà la questione climatica, come ci fa sapere il direttore Alberto Martinelli. «È un tema che non si limita soltanto alle gite - sottolinea - ma che riguarda pure tanti piccoli gesti quotidiani che la comunità scolastica può intraprendere». Su questo fronte, all’istituto di Mendrisio è anche attiva la commissione studentesca EcoLiMe che promuove azioni dirette in ambito ambientale.

Commenti
 
ugobos 3 gior fa su tio
Pronzini in televisione diceva che il treno consuma 40 volte meno dell' aereo. quindi se un aereo consuma sui 2 litri per 100 km per passeggero che sono 20 kw, il treno ne dovrebbe consumare 0.5 kw per 100 km. un po pochino direi. i nuovi treni pesano circa 1000 kg per passeggero e non penso che li sposti con 0.5 kw per 100 km. 0.5 kw sono 0.05 litri di benzina
ugobos 3 gior fa su tio
secondo me l interesse del clima é 0. la cosa che interessa a quei fenomeni é farsi vedere stile Verdi. ma in pratica sono un disastro e sono li da vedere tutti in citta. vogliono le comodita e si riscaldano a nafta.
limortaccituoi 3 gior fa su tio
@ugobos Titolo di studio: battesimo.
limortaccituoi 3 gior fa su tio
Immancabilmente ecco i commenti dei 50enni frustrati che al posto di guardare questi giovani con tenerezza e orgoglio, li chiamano fanatici e isterici. Per fortuna il mondo appartiene a loro....
ugobos 3 gior fa su tio
@limortaccituoi bisogna essere anche realisti. Se tutti dicono che l aereo inquina molto di piu allora é cosi? su dai con google oggi in pochi minuti ti fai un idea di quanto consuma un aereo un treno l auto batello ...... L aereo inquina circa 3 volte piu del treno. per il treno va anche calcolata tutta la manutenzione, quanta co2 per le gallerie? l aereo ha bisogno di 2000 metri di pista. il treno puo essere alimentato a energia solare idrica vento. l aereo al momento va a kerosene. nei prossimi anni li vedremo anche loro elettrici
limortaccituoi 3 gior fa su tio
@ugobos La parte che mi preoccupa di più è quella del "con google in pochi minuti ti fai un'idea".
ugobos 3 gior fa su tio
@limortaccituoi a come mai?? di solito se riesco vado a vedere i dati del costruttore.
Led Swan 3 gior fa su fb
Se vogliono veramente essere ecologici la gita la fanno a piedi o in bicicletta...
Bayron 3 gior fa su tio
Fanatici!!! Viva l’aereo!!
Maurizio Roggero 4 gior fa su fb
O che bello tutti in treno fino a Berlino.... sicuramente perché costava meno e non di certo per il clima, visto che l’energia prodotta per muovere i treni tedeschi proviene ancora per la maggior parte dale centrali a carbone.... ma questo a scuola non te lo dicono.... 🤫
Elisabetta Pezze 4 gior fa su fb
Maurizio Roggero non lo scrivono neppure i giornali europei tanto.meno quelli italiani
Giorgio Caverzasio 4 gior fa su fb
In ogni caso energeticamente un treno alimentato da una centrale a carbone è molto più efficiente di un aereo. Polemica insipida
Maurizio Roggero 4 gior fa su fb
Giorgio Caverzasio così di primo impatto ti darei ragione, ma è veramente così? Ad avere tutte le giuste informazioni ed il tempo di tirarle assieme ed analizzarle si potrebbero avere delle belle sorprese...
Paolo Mac 4 gior fa su fb
Cioè a Locarno hanno vietato l’aereo......quindi che scelta sarebbe? Se è vietato....non hai scelta!
Um999 4 gior fa su tio
Ma è proprio un’isteria ...... vorrei vedere se qualcuno rinuncia al telefonino? Si ricarica come a dinamo? Non credo può essere che sia il risultato di corrente elettrica prodotta con materie fossili, non credete? ....
ugobos 4 gior fa su tio
@Um999 per il telefonino si parlano di 12 o 13 watt. 100 km con l auto a benzina 80000 watt mentre elettrica circa 12000 watt se ricaricata con pannelli solari. l aereo per 100 km per persona ne consuma 20000 watt ma a 850 km orari.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:07:38 | 91.208.130.87