tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
SEMENTINA
43 sec
La baracca va a fuoco, non resta nulla
Pompieri in azione oggi in via Locarno. Bloccata la circolazione
CABBIO
22 min
Breggia, ecco i candidati PLR
La sezione locale del partito si è riunita mercoledì, in vista delle elezioni di aprile. Decisa la squadra
CANTONE
52 min
«Il volantino informativo è distorto»
L'opuscolo del Governo sull'iniziativa della «legittima difesa» non piace al Guastafeste
CANTONE
1 ora
Frontalierexit: «La SUPSI non era in grado di farlo?»
Tiziano Galeazzi (primo firmatario) interroga il Consiglio di Stato sul mandato conferito all'Università di Lucerna
VERNATE
1 ora
L'aumento dei premi te lo paghiamo noi
Singolare iniziativa del Municipio di Vernate, che intende arginare il rincaro dei premi di cassa malati attingendo alle casse comunali
LUGANO
1 ora
Bullismo e Cyberbullismo: un'emergenza educativa?
Cosa devono sapere genitori, educatori e adulti a riguardo? Se ne parlerà alla conferenza "Sbulloniamoci"
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
La panne di Swisscom è stata risolta
Le linee fisse e mobili dell'operatore sono rimaste paralizzate per un paio d'ore. Numeri d'emergenza inclusi
CANTONE
2 ore
Problemi alla rete Swisscom, numeri d'emergenza fuori servizio
Il guasto sta paralizzando le reti di telefonia mobile e fissa di Swisscom in buona parte del Paese. L'operatore sta cercando di risolvere il problema
CANTONE
3 ore
Accordo frontalieri: «Il Governo colpito dalla sindrome di Calimero»
Il senatore Marco Chiesa contesta la scelta di affidare la perizia sulla disdetta all'Uni di Lucerna «Abbiamo professionisti come Vorpe e Bernasconi. Gli altri lo fanno meglio?»
MASSAGNO
3 ore
Anche Alessandra Zumthor in corsa per il Municipio
Approvate le liste “Partito Popolare Democratico + Generazione Giovani e Verdi Liberali”
CANTONE
3 ore
Un'iniziativa per togliere la polvere dai dossier
Bignasca, Rückert, Galeazzi e Pamini chiedono d'inasprire i termini e le modalità con cui vengono trattati gli oggetti in Gran Consiglio
MENDRISIO
4 ore
Confermata la lista PPD-GG-Verdi Liberali per il Municipio
Nessuna sorpresa, ieri sera, all'assemblea straordinaria di Rancate. Noti pure i candidati al Consiglio comunale
LUGANO
5 ore
Licenziato in tronco: «È venuto a mancare il rapporto di fiducia»
Parla il direttore della clinica in cui si sarebbero svolte attività di tentato spaccio di stupefacenti: «A noi risulta che avesse provato a coinvolgere “solo” i colleghi»
CANTONE
5 ore
Cercasi un piano per la "Frontalierexit"
Il Cantone ha commissionato un'indagine all'università di Lucerna, sulle conseguenze di un'uscita unilaterale dall'accordo del 1974. Franscella: «Dobbiamo usare il pugno duro»
LUMINO
5 ore
Prodotti ticinesi alla mensa di Lumino
Il Comune vuole promuovere pasti più "nostrani" per gli allievi delle elementari
BELLINZONA
08.11.2019 - 15:170
Aggiornamento : 17:18

Elezioni federali, spuntano 60 buste "dimenticate"

Il Municipio ha avviato un'inchiesta e ci sarà uno spoglio aggiuntivo. Il numero delle schede rinvenute non è comunque sufficiente per modificare la ripartizione dei seggi

BELLINZONA - Ben 60 buste di trasmissione, consegnate in un unico quartiere, rimaste erroneamente escluse dalle operazioni di spoglio delle elezioni federali del 20 ottobre scorso. Accade a Bellinzona.

La Città, informata ieri dai suoi servizi dell'increscioso errore, riferisce oggi dell'accaduto e sottolinea di aver immediatamente avvertito del fatto la Cancelleria dello Stato ed in parallelo avviato un’inchiesta per appurare le ragioni per cui nel quartiere in questione le buste non siano state inserite nei trasporti al punto di spoglio centralizzato, che era stato organizzato a Palazzo Civico.

Il Municipio ha inoltre disposto che la procedura di prelievo e trasmissione delle buste di voto sarà sottoposta ad una ulteriore verifica affinché siano esclusi in futuro accadimenti quali quello appena a verificatosi.

Spoglio aggiuntivo - Il Consiglio di Stato, quale Ufficio cantonale di accertamento, ha preso atto dell’informazione e ordinato – d’intesa con la Cancelleria federale – uno spoglio supplementare, che assicurerà la corretta espressione del voto delle cittadine e dei cittadini.

Numero non sufficiente a modificare la ripartizione dei seggi - Per quanto riguarda l’eventualità di un’alterazione dei risultati, la Cancelleria dello Stato precisa che il numero delle schede rinvenute non sarà sufficiente per modificare la ripartizione dei seggi in Consiglio nazionale, i nominativi delle elette e degli eletti al Consiglio nazionale, e delle candidature ammesse al turno di ballottaggio del Consiglio degli Stati.

Il Consiglio di Stato pubblicherà sul Foglio ufficiale di martedì 12 novembre 2019 i risultati aggiornati delle elezioni federali del 20 ottobre 2019.

Commenti
 
Nmemo 2 mesi fa su tio
Lapsus freudiano … Ovviamente intendevo “l’ufficio elettorale” (non presidenziale). Chi era il presidente, chi i membri? Di regola il presidente è un municipale.
Nmemo 2 mesi fa su tio
Ne va della fiducia che il cittadino deve riporre nell’autorità che è responsabile della presa in consegna della busta elettorale imbucata nell’apposita cassetta. Chi assicura che non siano stati distrutti altri mazzi di buste? Sussistono protocolli giornalieri che indicano il numero di buste ricevute. Pertanto l’ufficio presidenziale si sarebbe dovuto accorge subito che i conti non tornavano!! Ha tuttavia firmato il protocollo dello spoglio. Falsità in atti pubblici? Scandaloso!
Nmemo 2 mesi fa su tio
@Nmemo Lapsus freudiano … Ovviamente intendevo “l’ufficio elettorale” (non presidenziale). Chi era il presidente, chi i membri? Di regola il presidente è un municipale.
Tato50 2 mesi fa su tio
Forse in certi quartieri non sono in "Claro" su come si gestiscono le schede . -;(((
Amos Bianchi 2 mesi fa su fb
DeNise OrlaNdo 2 mesi fa su fb
Caltanissetta story 😭😭😭
azzzchestress 2 mesi fa su tio
Complimenti
klich69 2 mesi fa su tio
Mentalità tricolore ormai hanno ragione i kruky, bella figura, fannulloni gira bar.
Nmemo 2 mesi fa su tio
Bellinzona ha dato ampia dimostrazione pubblica di come sa gestire professionalmente l’ordinaria amministrazione. Al presidente del Consiglio comunale, considerata l’attualità della domanda, anche nell’imminenza delle prossime elezioni comunali con una petizione giusto la Cost, art. 8.2 l e il regolamento comunale, art. 57; è stato chiesto: “che fine ha fatto la mozione che propone un Municipio con un impiego a tempo pieno per i municipali?”. I media censurano?
Richard Capadrutt 2 mesi fa su fb
Solita mafia...🤔
Melek 2 mesi fa su tio
E questi pensano al voto elettronico! Figuriamoci... bisogna invece tornare al voto al seggio.
Damiano Iannino Schipilliti 2 mesi fa su fb
Sorge il dubbio... Quante altre?
Marta 2 mesi fa su tio
io quest'anno ho già provveduto a mettere le gomme della neve.. e preparare la pala...in ricordo degli inverni passati :-))
Tato50 2 mesi fa su tio
Effetti collaterali della" grande Bellinzona". Occhio che arriva la neve, quindi i fatti di due anni fa non si dimenticano-;((
navy 2 mesi fa su tio
Il Ticino è la VERGOGNA della Svizzera. Questo ne è l’ennesima conferma.
Diego FD 2 mesi fa su fb
👏👏👏👏👏
Mirella Zanni Abdul 2 mesi fa su fb
Romina Fattorini 2 mesi fa su fb
🤪👏
Gabbe Chiggiogna 2 mesi fa su fb
Che serietà 😠
Pongo 2 mesi fa su tio
ANNAMO BENE
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 14:13:43 | 91.208.130.87